A volte, molto raramente, le parole di qualcuno che non conosci chiudono definitivamente ogni questione e ti fanno dire: è così e basta. Monica Rossi (che è uno pseudonimo) su FB: “E adesso scrivo quello che quell’intervista ha fatto a me. Io penso che se l’avessi letta cinque anni fa avrei solo voluto abbracciare Michela […]

Quello che i media mostrano in questi giorni, nel momento in cui decidono di occuparsi di fatti di cronaca elevandoli a stigma generazionale, non è solo l’usuale rappresentazione del risentimento e delle difficoltà di interpretazione che il mondo nuovo causa ogni volta nel vecchio. Quello, come sappiamo, è sempre esistito. Quello che i media mostrano […]

Ormai il giornalismo in Italia è diventato, per la maggior parte, un recinto di iene assetate di sangue.

15
Giu

Il funerale di S.B. consente puntualizzazioni fondamentali, fra le altre cose, anche sulla qualità del giornalismo italiano alle prese con i piccoli particolari. In moltissimi hanno scritto, prendendo per buone le succulente dichiarazioni dell’impresa di pompe funebri offerte ai segugi di Repubblica, che essendo S.B. una sorta di rockstar dei tempi correnti la cassa da […]

Da decenni, con molta chiarezza, questo Paese ha scelto, e poi scelto ancora, e poi confermato e riconfermato ogni volta, la conservazione. Nel momento in cui in occidente tutto cambiava velocemente l’Italia ha deciso, ostinatamente, di rimanere immobile. Ciò che abbiamo scelto di conservare è un panorama di vasta mediocrità, di ingiustizie sociali, di furbizie, […]

Non ho un parere, cerco in tutte le maniere di non avere un parere, sugli occhiali da sci che Apple ha presentato ieri. Si tratta in ogni caso di un progetto coraggioso, dalle prospettive per una volta davvero incertissime, che riguarda un punto cardine delle nostre esperienze dei prossimi anni: la relazione fra vita reale […]

Comments Off

Un atleta senza cervello che diventa il più forte tennista al mondo è gia di per sé un caso più unico che raro. Poi, fra deliri novax e amuleti biodinamici appuntati al petto, il resto del disastro è tutta produzione dei media.

Comments Off

Vedo che esiste un’enorme attenzione per i contenuti di cronaca nera. Non so se questa attenzione sia sempre esistita e non avesse avuto modo di essere soddisfatta: probabilmente sì. Se è così da un po’ di tempo abbiamo assistito alla crescita di un nuovo mercato fatto di podcast, libri, serie TV che sviscerano e analizzano, […]