Non ho un parere, cerco in tutte le maniere di non avere un parere, sugli occhiali da sci che Apple ha presentato ieri. Si tratta in ogni caso di un progetto coraggioso, dalle prospettive per una volta davvero incertissime, che riguarda un punto cardine delle nostre esperienze dei prossimi anni: la relazione fra vita reale e vita digitale. Noto però alcune analogie, almeno iniziali, con la presentazione del Metaverso di Mark Zuckerberg di qualche mese fa, quella che tutti hanno rapidamente dimenticato. In particolare nella caratteristica tecnica che Apple ha chiamato “Eyesight”. Tu indossi gli occhiali da sci e osservi l’ambiente intorno a te non attraverso i tuoi occhi ma attraverso alcune raffinate telecamere. Contemporaneamente un software mostra agli astanti una riproduzione digitale del tuo sguardo sullo schermo esterno degli occhiali da sci. Dal futuro è tutto.

3 commenti a “Saremo tutti azzurri di sci?”

  1. camu dice:

    Le borse non sono così contente di quest’idea, a quanto pare. Di certo non se ne sentiva il bisogno…

  2. Fabrizio dice:

    Non arriverà a Pasqua (semicit.)
    Scusa, non ho resistito

  3. andy61 dice:

    Hanno messo l’aria condizionata per quando li usi d’estate ?