Se una notte d’inverno un viaggiatore mi fermasse per strada e mi chiedesse quale è l’oggetto tecnologico più straordinario degli ultimi dieci anni io probabilmente risponderei l’iPhone. Poi stamattina Luca Sofri, che è un uomo cattivo di suo, non so come, non so perchè, ha ritrovato e pubblicato un mio vecchio tweet del 2007 di cui non ho alcun ricordo (tanto che sulle prime ho pensato ad uno scherzo)




Sono quindi a questo punto qui, di fronte all’assemblea tutta, a rimettere il mio mandato.

25 commenti a “Dimissioni subito”

  1. Axell dice:

    Io ho detto il contrario. Quindi che premio ho vinto? :)

  2. Andrea dice:

    Vedi che fa bene distruggere gli archivi e chiedere diritto all’oblio?

  3. Giuseppe dice:

    Essere un fanboy obnubila la mente: tra meno di due giorni ti sarai dimenticato delle “dimissioni”!!!

  4. Marco dice:

    >Ne riparliamo a natale 07.

    Be’ buon Natale e buon Anno

  5. Giuseppe dice:

    Sbagliando si impara. Specialmente se riesci a ricordare il ragionamento che ti ha portato a quel cinguettio stonato.

  6. massimo mantellini dice:

    @Giuseppe, macché, non mi ricordavo nemmeno di averlo scritto

  7. Edoardo dice:

    Le dimissioni sarebbero piuttosto dovute per aver considerato l’iphone come oggetto tecnologico piu straordinario degli ultimi dieci anni…

  8. mORA dice:

    Allora quelli che hanno previsto per oggi lo sbarco degli ET nel bel mezzo dello Stadio di Londra, che dovrebbero fare?

  9. Marco dice:

    Mantellini l’aveva scritto dopo aver letto un post su un blog dal titolo:
    Perché è ragionevole non comprarsi l’iPhone (post lungo) di un certo Suzukimaruti

    E poi su questo blog aveva aggiunto un post dal titolo “ok-il-prezzo-e-giusto-per-dire/” per lamentarsi del prezzo

  10. Andrea dice:

    Per correttezza bisognerebbe chiedere anche le dimissioni di tutti quelli che ti hanno ritwittato!

  11. Paolo dice:

    si sa che non capisci un gran che’ di tecnologia, al prossimo prodotto apple prima di parlare conta fino a 5….

  12. Pietro dice:

    In effetti bisognerebbe mettersi d’accordo su un semplice punto, il significato del termine “tecnologia” dal punto di vista del significato corrente del termine, che la treccani definisce abbstanza bene con questa frase:
    “un insieme di elaborazioni teoriche e sistematiche, applicabili globalmente alla pianificazione e alla razionalizzazione dell’intervento produttivo”
    mi sembra evidente che i pregi della Apple siano ben altri, e non abbiano assolutamente niente a che fare con una qualsiasi superiorità tecnologica, Apple dal punto di vista tecnico e produttivo non ha inventato niente, ha assemblato oggetti esteticamente migliori, con un usabilità senza dubbio migliore e sopratutto li ha saputi vendere, APPLE è sopratutto un marchio ed è un ottimo esempio di MARKETING.
    Anche perchè chiunque capisca qualcosa di tecnologia sa bene che il vero processo tecnologico è quello per cui una grande massa di lavoro e di creatività porta a diventare “invisibile” la tecnica usata.

  13. Dino Sani dice:

    Forse tweet come questo citato, indipendentemente dalla capacità di prevedere o meno il futuro, sono solo piuttosto inutili. A meno di non pensare a twitter come a una sala giochi… Ma che si vince? Mantellini, che nei post ragionati è bravo, ogni tanto si lascia andare, un po’ come Grillo, guarda guarda… Ma errare ogni tanto li rende entrambi umani… Accontentiamoci!

  14. DB dice:

    Non posso fare a meno di ricordare quanto questo tweet riuscisse a sintetizzare con efficacia il pensiero di Steve Ballmer ;)

  15. Rim Jobs dice:

    Paolo deve aver lasciato la sua simpatia nella iCloud.

  16. unit dice:

    Comunque hai in generale una certa abilità nello stroncare quelle che si riveleranno le idee di maggiore successo a livello planetario, mi sembra di ricordare post che presagivano il fallimento di facebook (con una polemica rispetto all’amato friedfeed) e twitter quasi sicuramente. Forse a cercare bene si trova anche qualche tua stroncatura di google :)

  17. Archimede dice:

    Il marketing puo’ far diventare un prodotto destinato al flop, l’oggetto dell’anno.
    Come dicevi nel 2007 iphone sarebbe dovuto essere un flop, non portava niente di nuovo, costoso, chiuso. Che vuoi farci. Sanno fare il loro lavoro.

  18. Cristoforo Morandini dice:

    Dopo accurata analisi logica il Tribunale di Guerra sentenzia il carattere terzo dell’affermazione, non direttamente ascrivibile all’autore del tweet.
    Si decreta l’assoluzione per insufficienza di prove.

  19. alessandro dice:

    che io mi ricordo che eri contro apple e poi suddenly fanboy….

    cmq tieni duro, qualche gg e in italia si scorderanno :D

  20. alessandro dice:

    e poi e’ prescritto vai sereno

  21. esaù dice:

    Ciò che colpisce è l’uso della terza persona, che era un riflesso condizionato ai primi tempi di Facebook e Twitter (giacchè il proprio pensiero era preceduto dal proprio nome, il proprio nome diventava automaticamente il soggetto della frase chiamando la terza persona singolare).

  22. Paolo Rib dice:

    apprezziamo l’onestà intellettuale, ma è una dichiarazione che fa capire tante cose riguardo la tua capacià di emettere sentenze.
    Ti sei informato>Ci hai riflettuto sopra>Hai elaborato una tua opinione>L’hai ribadita con forza.
    (senza che nessuno ti abbia chiesto nulla)

    Chissà in quanti aspetti potrà valere questo discorso. Chessò tipo per le tue simpatie politiche…
    Tra 5 anni ti correggerai anche li?

  23. atos dice:

    ll problema e’ twitter, ne riparliamo nel natale 2016.

  24. Anteprima Punto Informatico - manteblog dice:

    [...] alcuni mesi prima e, come talvolta accade, lo stupore aveva all’inizio superato l’ammirazione. Questa per esempio, come spesso mi ricordano gli amici più cari, una delle mie prime [...]

  25. Aghezz dice:

    Mante, col bene che ti voglio, é che non ne hai mai imbroccata una :)