21
Nov

“A vent’anni, non avevo in mente altro che lo sterminio dei vecchi; continuo a crederlo urgente, ma ora ci aggiungerei quello dei giovani; con l’età si acquisisce una visione più completa delle cose”


(E. M. Cioran, Cahiers 1957-1972, Gallimard, Paris 1997 p. 990)

Un commento a “Cioranamente”

  1. marcell_o dice:

    fa ridere, ma c’è molto di vero.
    i vecchietti fanno incazzare con la loro resistenza al cambiamento e le altre manie, ma quando becchi un ragazzotto ottuso… non speri (come per i vecchi) che la natura si sbrighi a fare il suo corso, vorresti dare una mano alla natura…
    ok, si scherza
    ah, dimenticavo: io, ok boomer me lo dico da solo!

Lascia un commento