Oggi è il 20 Novembre ed esce la ristampa di Epica Etica Etnica Pathos dei CCCP Fedeli alla Linea. Per chi non conoscesse la storia di questo disco: fu registrato in una vecchia casa nella campagna emiliana, Villa Pirondini, a Rio Saliceto. Luigi trascorse tre mesi nella villa insieme al gruppo, che vi si era trasferito, documentando e raccontando per immagini la storia di questo album che vi invitiamo ad ascoltare a trent’anni dalla sua prima uscita, e che celebriamo con alcuni scatti realizzati in quei giorni (ma ne esistono tanti altri!)



(dalla pagina ufficiale di Luigi Ghirri su FB)

(la seconda foto di Villa Pirondini è di Vittorio Vizzini sempre su FB)

Un commento a “Luigi Ghirri e i CCCP”

  1. Edoloz dice:

    Grazie.
    Non conoscevo quell’album (e i CCCP solo di nome) e ieri ne ho ascoltato dei brani. Interessante anche se IMHO va preso a piccole dosi.

Lascia un commento