A proposito di oggetti morti. Oggi ho incrociato in rete la foto delle medicine per la cefalea che mia madre prendeva quando ero piccolo.


2 commenti a “Pastiglie morte”

  1. Moschettiere dice:

    Mia madre, mi riferisco agli anni ’60, per la nevralgia del trigemino prendeva il Gardan. Adesso si vende solo in Pakistan e nelle Filippine. Man mano che si scoprono farmaci più efficaci, o con minori effetti collaterali, le vecchie medicine vengono smaltite nei paesi più poveri. E’ solo una mia impressione?

  2. .mau. dice:

    immagino che le vecchie medicine abbiano il brevetto scaduto e siano più semplici da produrre, quindi non mi pare cosi strano che le si trovi nei paesi più poveri.

Lascia un commento