“In casa non c’era nessuno, Stefania era uscita per andare in ospedale. Le piaceva, a Marzia, il silenzio della sua casa. Un silenzio di macchine che passano sui viali e di ticchettio di sveglie che non servivano più a niente, ma che lei e Stefania lasciavano lì, a consumare le pile.” Paolo Nori, Che dispiacere, […]

25
Lug

Nel luogo di mare in cui siamo, poco distante da casa nostra, c’è un benzinaio. Lui e un paio di suoi aiutanti passano la giornata a lavare automobili facendo partire un grosso compressore. Sono quasi sempre auto di lusso, Porsche, Audi, Maserati, adeguate alla frizzante tamarraggine della località in questione. Oggi è sabato e un […]

(versione PDF)

Uno dei tanti sogni infranti di Internet, anch’esso, come molti altri, legato all’intelligenza delle masse (sai quella cosa che doveva fare sfracelli cambiare il mondo e poi invece no) riguarda il racconto e la complicità sui prodotti di consumo. Lentamente nell’ultimo decennio sono scomparse le recensioni indipendenti, soprattutto quelle senza grandi pretese, su riviste magari […]

Oggi sarebbe il compleanno di Natalia Ginzburg, una delle scrittrici che ho amato di più negli ultimi anni (l’altra è Annie Ernaux). Se vi interessa la sua vita (una vita dolorosa e avventurosa) vi consiglio di leggere “La Corsara” di Sandra Petrignani. Una biografia splendida.

Le necessità di distanziamento sociale rimarranno. Non so quanto ma almeno per i prossimi sei mesi rimarranno. La loro essenza nel frattempo è cambiata e si è trasformata da una necessità sanitaria (non doversi trovare ad affrontare una malattia temibile) ad una necessità preventiva (fare tutto ciò che è razionale per tutelere la propria salute […]

Fra le molte cose cretine che potevamo fare alle prese con la pandemia (capita nei momenti di grande incertezza e paura di fare scelte sbagliate) la più cretina è sicuramente stata quella di politicizzare il coronavirus e i suoi rischi. Lo hanno fatto ovviamente un po’ tutti ma, soprattutto, quelli che non erano al governo, […]

Da un lato lo spiritualismo come scienza affonda le radici nel lavoro di due pensatori settecenteschi come Emanuel Swedenborg e Franz Mesmer. il primo, scienziato e autore considerato tra i maggiori mistici occidentali, aveva sostenuto di poter comunicare con il mondo dei morti, mentre il secondo era l’inventore dell’ipnosi moderna, una tecnica che avrebbe giocato […]

Ho incontrato Tommaso Labranca solo una volta in vita mia. Una sera a Milano, nel 2003, al primo incontro di blogger mai organizzato in Italia. La stessa sera in cui ho visto di persona per la prima volta molte delle persone che poi ho frequentato e imparato a conoscere negli anni successivi. Leggevo il suo […]

Il sentimento di rivalsa. È il sentimento nazionale dominante, da sempre. Oggi il sentimento di rivalsa abbandona la sua proverbiale riservatezza e si mostra senza infingimenti. Il sentimento di rivalsa è figlio di un’insoddisfazione dolorosa. Una condizione che ci ha preceduto e che ci seguirà, passando da noi ai nostri figli. I figli (cioé tutti […]