Può capitare che le foto certe volte ingannino. Altre volte no.


7 commenti a “Altre volte no”

  1. Federica dice:

    Sembra Dracula..

  2. Mariano dice:

    Mi fa più paura il consenso della maggioranza degli italiani

  3. Stefano dice:

    Gentile Mariano sgombriamo il campo. I numeri dicono che non sono la maggioranza del Paese ma la maggioranza relativa di quelli che sono andati a votare, forte astensione a parte. Ed è ora di considerarli per quello che sono, perfetti ignoranti e incapaci come i rappresentanti che si sono scelti.

  4. Emanuele (l'altro) dice:

    @Stefano

    E quelli che sono riusciti a dilapidare il vantaggio elettorale e hanno fatto vincere dei perfetti ignoranti e incapaci come li chiami?

  5. mario dice:

    @ Stefano e Emanuele

    Nei vostri due commenti c’è proprio racchiuso tutto il dramma in cui è sprofondato il nostro povero Paese.

    Molti elettori, stanchi di essere presi per i fondelli, non sono andati a votare. Molti altri hanno votato per disperazione e talvolta per pura ignoranza questi orrendi personaggi che ci accompagneranno per mano al default finanziario.

    Anche io volevo astenermi però, se ci pensate, democrazia significa anche e soprattutto esercitare il proprio diritto di voto.
    Alla fine anche quest’anno mi sono turato il naso e ho votato per la Bonino, molti amici non sono andati a votare ed altri hanno votato per dispeerazione i 5 stelle.

    Siamo stati tutti sfortunati….quest’anno il Convento passava solo cattive minestre.

  6. Annamaria dice:

    “Ed è ora di considerarli per quello che sono, perfetti ignoranti e incapaci come i rappresentanti che si sono scelti.”

    Il manifesto del perfetto razzista.

  7. alessandro dice:

    ma qualcuno ha per caso lettto questo? https://www.huffingtonpost.it/2018/09/30/il-balcone-di-di-maio-ha-fatto-il-miracolo_a_23546505/?utm_hp_ref=it-homepage

Lascia un commento