Al momento e ancora chissà per quanto sono solo due gli scrittori che potrei aprire in qualsiasi loro pagina trovandomi sempre e comunque “a casa”. Una è Annie Ernaux, l’altro è Roberto Bolaño.

 

4 commenti a “La letteratura a casa”

  1. alessandro dice:

    ma che musica ci fai col jd-xi?

  2. Giulio Mozzi dice:

    Dovresti provare Gian Marco Griffi, allora.

  3. massimo mantellini dice:

    ok Giulio, grazie. Preso.

  4. librini dice:

    ‘sta Annie mi perseguita, salta fuori dappertutto. Ok, ok, ho capito, vado a comprare un suo libro.

Lascia un commento