Qualche mese fa parlando d’altro scrivevo questo:


Nessun Paese simile al nostro ha riferimenti culturali tanto vetusti. In Italia un intellettuale è per sempre, molto più che altrove. Abbiamo decine di esempi di fronte agli occhi ogni giorno. Siamo una società sclerotizzata ed anziana che si basa su figure di riferimento a sé adeguate. Per citare Arbasino, una volta che si è diventati “venerati maestri” nessuno ti sposterà più di un millimetro dalle tue prerogative di voce del Paese.



Mi è tornata in mente questa frase ieri mentre ascoltavo il bel podcast che Carlo Annese ha prodotto parlando di elezioni americane con Francesco Costa. Costa è al centro di un bellissimo e confortante caso nazionale nato a margine della newsletter che ogni settimane scrive sulle elezioni americane. Un successo clamoroso, migliaia di iscritti, raccolta fondi che gli consentirà di seguire le elezioni da vicino, eventi pubblici nelle Università in giro per l’Italia con centinaia di giovani partecipanti ogni sera.
La newsletter di Costa è seguita anche da moltissimi giornalisti ed editorialisti italiani così ieri sera per curiosità ho chiesto a Francesco quanti inviti avesse ricevuto per andare a parlare di Trump e Clinton nei numerosi talk show serali della TV italiana.

La risposta la sapete già.

5 commenti a “Travaglio, Sgarbi, Freccero, Scanzi, Cacciari”

  1. diamonds dice:

    se vale anche per se stesso l’affermazione di Arbasino è una di quelle cose che ci spiegano da dove nasce il marcio di questa società(anche se non è presente sui media quanto i menzionati in esergo)

  2. Francesco dice:

    Amara constatazione :per i giornalisti televisivi Internet non esiste e secondo me ne sono anche un po’ spaventati.

  3. Damiano dice:

    Premetto che la mia frequentazione dei talk show è limitata. Tuttavia questo post mi sembra un po’ un processo alle intenzioni. Non è che invitano qualcun altro al posto suo, mi sembra che finora nei talkshow delle presidenziali non abbiano parlato proprio. Poi magari inviteranno sempre Zucconi e/o Severgnini e/o Calabresi. Però aspettiamo che succeda.

  4. giannibino dice:

    E per fortuna che non l’ha invitato nessuno, altrimenti qualche mese fa sarebbe andato a raccontare che Trump non aveva nessuna possibilità…

  5. deid00 dice:

    42?