I numeri sul digital divide italiano non sono facili da leggere. Per lo meno hanno due livelli di lettura possibile. Il primo quello più intuitivo è quello che riguarda il numero di persone che non hanno mai utilizzato la rete in Italia. Secondo gli ultimi dati pubblicati da Eurostat qualche giorno fa sono circa 1 su 3 (32%). Sono molti, peggio di noi fanno solo Grecia (33%), Bulgaria (37%) e Romania (39%). Tenete presente che il livello medio di questo parametro nella UE è 18%.


Schermata 2014-12-19 alle 09.10.42


(continua su Eraclito)

10 commenti a “I soliti tristi numeri”

  1. Giacomo dice:

    La rete mi è testimone.. [cit]

  2. mario.t dice:

    Boh! Io non la vedo così grigia. L’Italia è un Paese di vecchi, molto più vecchi in media degli altri Paesi Europei.
    Non ci trovo nulla di strano se dei 70enni come i miei genitori (entrambi laureati ) che sanno a malapena usare un cellulare e un telecomando non sappiano usare tablet, PC e di conseguenza internet. Secondo me tale ricerca dovrebbe essere suddivisa per fasce d’età. Se nella fascia da 10 a 50 anni la percentuale resta uguale, bisognerà preoccuparsi e pure vergognarsi.

  3. Giacomo dice:

    La germania non è un paese giovane.. Però sta messo meglio.

  4. andrea61 dice:

    Vecchi ? Mio padre ha scoperto internet ad 89 anni !
    Comunque mi aspetto a giorni un intervento di un grande scrittore e semiologo su Repubblica in cui ci spiegherà che questi sono numeri di cui andare orgogliosi perchè siamo in prima linea nella lotta contro l’ignoranza e la superficialità.

  5. Luigi dice:

    Siamo in ritardo di 6 anni

  6. Enrico dice:

    I 70enni ci sono anche negli altri paesi, Germania e Giappone hanno percentuale di anziani simile alla nostra ma una diffusione di internet ben più elevata.

  7. Un Alberto dice:

    Quando continuano ad esistere paesi, non sperduti in mezzo ai monti o in desolate e sterminate (passatemi gli aggettivi) pianure polesane, ma periferie pseudo rurali tra Padova e Venezia, che fino a 35 anni fa non erano raggiunte dal telefono e se andavi casa per casa a raccogliere firme per smuovere la SIP, non le raccoglievi perché tanto non serviva il telefono, non mi stupisco che Telecom non abbia interesse a sprecare investimenti in potenziamento di strutture ormai vecchie.
    Ormai a chi serviva, si è procurato la parabolina, gli altri hanno Sky o Premium “qualcosa” per la TV, oppure l’ultima versione di smartphone per FB ed i selfy.
    Tanto non serve…

  8. Visto nel Web – 162 | Ok, panico dice:

    […] Ventidue milioni di italiani non utilizzano internet ::: la Repubblica ::: il Sole 24 Ore ::: manteblog […]

  9. giulio dice:

    i soliti tristi non sono mai facili …

  10. Viktor-Alfredo dice:

    Cmnq grazie per l’informazione utile:) questi numeri dicono tante le cose molto interessante