Schermata 2014-06-02 alle 22.19.28


Fra le molte nuove caratteristiche di OSX e IOS presentate oggi a San Francisco, alcune ottime (per esempio l’integrazione fra mac e iphone per sms e telefonate o le nuove opzioni di editing fotografico) alcune imbarazzanti, semplici scopiazzature di features della concorrenza, la mia preferita è QuickType. Anch’essa non esattamente una novità, visto che è simile ad una opzione analoga giù presente su Android, consentirà di ottenere suggerimenti sulla prossima parola che si sta pensando di digitare. Sarà disponibile da subito anche per la lingua italiana e consentirà di digitare sbagliata non solo la parola che si sta scrivendo (il vocabolario italiano di IOS meriterebbe da tempo maggior attenzione) ma anche quella successiva in un battibaleno.

5 commenti a “Quicktype, due errori al prezzo di uno”

  1. Pinellus dice:

    Mante ma il tizio con la cofana laccata di capelli alla Toto Cutugno, ne vogliamo parlare? :-)

  2. Daniele Minotti dice:

    E’ contestualizzato all’app, sembra un plus rispetto ad altre tastiere-dizionari per Android

  3. WWDC2014 | Ok, panico dice:

    […] RaiNews24 è quasi sulla stressa lunghezza d’onda: Apple porta telefonate e sms sul Mac. Si potrà telefonare, d’ho! direbbe Homer. Molto meglio, al solito, Massimo Mantellini. È un fedelissimo anche lui ma di quelli raziocinanti: Quicktype, due errori al prezzo di uno. […]

  4. vinz dice:

    anche a me preoccupa questa feature:.
    PERO’: da una demo che ho visto, mentre per l’autocorrect della parola attuale devi cliccare sulla “x” per NON accettarlo, il suggerimento devi cliccarci sopra per accettarlo. In pratica il tool non si permette da solo di cambiare quello che scrivi, come l’attuale autocorrect. Questo fa parecchio la differenza e magari funziona.

  5. Signor Smith dice:

    Non so se QuickType Os8 sia lo stesso software che usa il Samsung Galaxy, ma quello è ottimo.