Schermata 2014-04-02 alle 09.33.36


È suo questo pacchetto? mi dice il vicino di casa indicando un piccolo rettangolo di cartone abbandonato in terra accanto alla buca delle lettere. Forse, dico io, forse. Lo guardo meglio, ha un timbro del servizio postale olandese e vicino il simbolo di UPS. Nessun altra chiara indicazione (guardando meglio il mio nome si legge in trasparenza sulla confezione). Io del resto ero in attesa di un pacchetto di dimensioni analoghe da Google. Siccome sono scemo ho acquistato Chromecast il giorno della sua uscita su Google Play ormai un paio di settimane fa. Google mi ha informato di averlo spedito da Dublino il giorno successivo e da allora nessuna notizia. Doveva arrivare con UPS 5-6 gg dopo. Il tracking dell’oggetto su Google Play non è disponibile (alcuni dicono che con soli 3 euro di spedizione il servizio non può essere fornito). Del resto quei 3 euro forse erano anche troppi visto che dal giorno successivo Chromecast era disponibile su Amazon.it con spedizione (e tracking) gratuita. Ma questo è del resto il destino degli innovatori: conoscere per deliberare. Così il mio pacchetto abbandonato senza avvisare sotto casa mia è in fondo una forma di conoscenza. La delibera invece è tanto semplice quanto conseguente: le possibilità che io in futuro acquisti qualcos’altro su Google Play sono al momento assai scarse.

15 commenti a “Google Play: conoscere per deliberare”

  1. cla van dice:

    Non è che magari te la dovresti prender con Ups? Così sai… so che sei molto tifoso e molto appleiano… ma suvvia un po’ di obiettività… poi ovviamente i gusti son gusti…

  2. Sergio dice:

    Stavo per fare il tuo stesso errore ma mi son bloccato dall’iscrizione a google checkout dato che non avevo voglia in quel momento di completare la registrazione.

    In ogni caso avrei ordinato qualche giorno dopo con checkout.

    Quando son tornato lunedì era appunto in vendita su Amazon e l’ho ordinato da li con consegna prevista entro venerdì: giusto giusto per giocarci nel weekend.

    In ogni caso è semplice: ogni azienda dovrebbe cercare di concentrarsi sul proprio lavoro, e Google non dovrebbe perdere tempo a concentrarsi sull’ecommerce – che è comunque una enorme bega – e lasciar fare ad amazon nei paesi dove è presente.

  3. mao dice:

    Stessa situazione si è verificata con il mio pacco, soltanto che il mio è ufficialmente disperso. Facci sapere quanto meno se funziona.

  4. Pier Luigi dice:

    @cla van

    Obiettività un par di meloni, la mia è stata spedita addirittura un giorno prima rispetto a quella di Mante e non è ancora arrivata (stesso tipo di spedizione). Non ci sono scuse e non siamo certo in periodo di festività, che almeno sarebbe un minimo comprensibile.

  5. frank dice:

    anche secondo me: è proprio un pacco

    :- )

  6. lasko dice:

    Temo sia un problema di UPS, evidentemente sceglie il personale migliore. Anni fa comprai un monitor e l’addetto venne a citofonare a casa mia invitandomi ad andare a prendere il pacco lasciato sul camion all’incrocio con la strada principale, non voleva fare manovra…

  7. Larry dice:

    Vorrei cogliere l’occasione per ringraziare pubblicamente tutti gli early adopters come te, che citano Einaudi a sproposito ma in compenso rendono l’informatica conveniente per il resto di noi :-)

  8. eio dice:

    guarda, a me l’ha consegnato la postina, che mi ha suonato: “le lascio una scatolina sulla cassetta!”

    quindi, nella mia esperienza, ups queste cosette a spedizione low-cost le fa consegnare alle poste, con le conseguenze che sappiamo e che sai.

  9. Marco dice:

    Acquistato su Amazon, ricevuto il giorno successivo (a costo zero con Prime).

  10. theus dice:

    Comprato da amazon 2 venerdì fa, arrivato mercoledì scorso: la consegna è stata da orologino svizzero (citazione da mia madre buonanima). Giocattolino carino, soprattutto comodo se hai un televisore senza internet e attaccato al muro (con almeno una presa USB per l’alimentazione). Per ora funziona (bene) con Youtube. Il resto non è pervenuto. Synology, il mio nas, lo vede come device e funziona, ma solo con MP4 e senza sottotitoli (e non sempre). La speranza è che migliorino un po’ il firmware e che venga supportato di più. Comunque sto ancora facendo prove.

  11. Ant dice:

    Ordinato il 20 marzo, spesi 6 euro per spedizione veloce tracciata, smarrito da Ups …. non ancora rimborsato.
    Fra l’altro Ups mi ha telefonato per avere conferma da me me che non avessero davvero consegnato il pacco e per chiedermi che forma potesse avere il pacchetto!

  12. mORA dice:

    Buttalo:

    http://www.ilpost.it/2014/04/02/amazon-fire-tv/

  13. Marco dice:

    Amazon Fire TV è una cosa ben diversa rispetto a Chromecast, e per ora non è disponibile in Italia.
    Inoltre costa il triplo e poi devi comprare i contenuti o sottoscrivere abbonamenti.
    Il Chromecast è un aggeggino facilissimo da usare che permette di vedere YouTube sul televisore.
    Per ora le app supportate sono ancora troppo poche però: YouTube, Google Play Movies, Google Play Music, Red Bull TV, RealPlayer Cloud e Rdio.

  14. Pier Luigi dice:

    Arrivata oggi, stesse condizioni del Mante con il pacco delle poste olandesi abbamdonato di fianco alla cassetta delle lettere.

    Ma almeno è carina e fa quel che dovrebbe fare.

  15. Vanni dice:

    Tanto vale prendersi un normale Android stick su qualsiasi negozio on line.Ce ne sono di tutti i tipi.Inoltre esistono anche i box che hanno più slot di espansione(Sata).