Schermata 2013-01-26 alle 09.09.20

Augusto Minzolini al Corriere della Sera sulla vicenda patetica dei tweet spediti dal suo profilo ma scritti (dice) dal figlio:

“Mio figlio ha risposto con l’irruenza di un ventenne ma non è stato mai volgare”


9 commenti a “Una certa idea di volgarità”

  1. Bot dice:

    eh! ma quando ce vo’ ce vo’

  2. Gianmarco dice:

    Infatti quel tweet l’ha scritto lui: il figlio scriveva quelli senza “cazzata” ” culi” e affini.

  3. Giancarlo dice:

    Deve avere studiato a Oxford il rampollo

  4. momin dice:

    Che coraggio di padre! scaricare la responsabilità delle proprie volgarità sul figlio…

  5. propositionjoe dice:

    E’ stato mio figlio sostituirà “a mia insaputa”

  6. Giancarlo dice:

    Comunque ripensandoci, povero figlio, con un padre che non ci pensa due secondi a sputtanarlo su internet, il turpiloquio è il meno. Se non si fa di eroina è grasso che cola.

  7. Massimo dice:

    Secondo me è stato il suo cane.

  8. Claudio dice:

    C’è da dire che il Trota a confronto ha dovuto fare più gavetta per entrare in politica

  9. Tomaso dice:

    Certo, a sto giro vediamo i Liguri di che pasta son fatti…..