07
Dic

Ieri Cesare Previti ha scritto una breve smentita a Repubblica per dire che non è sua una frase riportata da Buttafuoco sul carattere mansueto di Angelino Alfano. Una boutade che girerebbe comunque molto negli ambienti romani secondo la quale se ad Angelino mozzi un orecchio lui subito si affretta a porgerti l’altro. In realtá i fatti di questi giorni sembrerebbero dare ragione all’ex avvocato (uno dei tanti) di Berlusconi. Se ad Angelino mozzi un orecchio, lui probabilmente ti porgerà direttamente il collo.

Un commento a “Paul Getty IV”

  1. Pietro Bonanno dice:

    Potrebbe provare a rivendersi questa cosa all’area cattolica moderata