Sono già sposato, vabbè, si scherza. Il punto è che per una volta una giocatrice italiana gioca a tennis con la testa, senza sceneggiate, sempre al meglio delle sue possibilità. Anche quando perde, come oggi, meritatamente, nella finale di Parigi. Sarà che ho sofferto da giovane della sindrome di Paolo Cané e non mi sono più ripreso.

9 commenti a “Sposerò Sara Errani”

  1. Fedz dice:

    Meravigliosa e sorridente, dopo un’ora e mezza di ogive russe. Atomica Saretta, la rivedremo presto.

  2. propositionjoe dice:

    Scegliere x scegliere io sposerei la sharapova :-)

  3. Vittime della P2 dice:

    Un esempio di stile e sportività. Molti dei nostri governanti dovrebbero imparare da questa ragazza. ma loro sono sempre “out”.

    http://vittimep2.blogspot.it/

  4. ucci ucci dice:

    Se oggi avesse vinto, questo post non l’avresti scritto

  5. inismor dice:

    @propositionjoe: ma devi procurarti dei buoni tappi per le orecchie se vuoi anche farci sesso.

  6. inismor dice:

    addendum: e Sara ha degli occhi immensamente piu’ belli di quelli di Maria

  7. Trentasei dice:

    @ucci è vero! È vero! A sinistra piace sempre l’eroe di classe, elegante, ma senza l’arroganza della vittoria. È bella, la figura malinconica dell’eroe triste. Che noia sevvvincessero

  8. sbseries dice:

    Ma perché non c’é il bottone “like” sotto i commenti? Avrei sicuramenti cliccato sui due di propositionjoe e quello di inismor!

  9. Andrea dice:

    Ma non è che le altre italiane siano isteriche.