Scorro le foto dell’archivio sul mac e scopro quello che in fondo già sapevo: la mia vecchia fotocamera Nikon da 2 megapixel di dieci anni fa faceva foto più belle della attuale fotocamera da 14 megapixel (ma anche della precedente da 10 e di quella prima da 8), il vecchio iPhone 3G di quattro anni fa faceva foto più belle di quelle dell’iPhone 4 che ho ora. La tecnologia mostra i muscoli di Nadal e perde il tocco di Nastase.

24 commenti a “Il mondo peggiora”

  1. Alessandro Ronchi dice:

    In realtà non è così. Probabilmente la tua vecchia fotocamera faceva foto migliori delle tue nuove perché aveva una lente migliore. Oggi le compatte hanno troppi megapixel e questo influisce negativamente sulla qualità perché gli elementi che raccolgono la luce sono troppo piccoli. Ma la gente sceglie non sulla base della qualità, in gran parte dipendente dalla lente, ma in base ai mpixel. Le lenti buone hanno uno zoom limitato, meglio se assente, ed una luminosità alta.

    Detto questo, la mia olympus pen nuova fa foto impressionanti, molto migliori di quelle di macchine di fascia alta di qualche anno fa.

    Ti consiglio inoltre di stampare le foto prima di confrontarle, spesso i programmi di visualizzazione mostrano meglio le foto a larghezza piena rispetto a quelle ridimensionate perché troppo grandi, a causa di algoritmi di sample che fanno perdere dettagli. Un buon modo di confrontarle è di portarle prima alla stessa risoluzione, ovviamente quella più bassa

  2. Pietro dice:

    Effettivamente i megapixel sono una fregatura per i polli, non per niente la compatta Canon per intenditori, la G11 ha ridotto da 15 megapixel a 10 megapixel il sensore, migliorando la qualità del resto.
    C’è da dire che anche teoricamente la capacità dell’occhio umano di distinguere i particolari non richiede più di 6 megapixel su immagini stampate ( poco importa la dimensione della stampa più sono grandi più lontano vanno osservate ).

  3. Andrea Contino dice:

    Davvero hai questa sensazione Massimo?
    Tra 3GS e 4S noto una grande differenza in termini fotografici.
    In cosa ti sembrano peggiori?

  4. massimo mantellini dice:

    @Andrea, è una questione di poesia dell’immagine (non saprei definirla meglio, una roba che attiene alla possibilità che un fotografo incapace possa scattare belle foto lo stesso) e comunque fra 3G e 3GS il sensore e’ cambiato, magari è quello ;)

  5. mORA dice:

    Non è vero.

    L’iPhone 3G fa delle foto di merda, il 4 ed il 4S fanno foto molto migliori, grazie sopratutto ad ottiche ed algoritmi migliori e anche grazie a sensori un po’ migliori.

    Le digitali, a parità di costo rapportato ad allora (o quello di allora ad oggi, fai un po’ tu) fanno delle foto migliori.
    È che oggi vendono delle 20 MP a 100 euro, quando le 5MP ne costavano 1000; prendi la mia Nikon Coolpix 5700 (allora era una prosumer): ottiche in cristallo e corpo in magnesio con “solo” 5MP; oggi con cosa la vuoi confrontare, con la S9300 da 16MP?!

    Quindi a parità di costo, i prodotti di oggi sono migliori. A parità di caratteristiche costano poco meno, e gran parte dei dati che vengono pubblicizzati sono ininfluenti.

  6. Pietro dice:

    qui:
    http://campl.us/posts/iPhone-Camera-Comparison
    un confronto che mi sembra interessante

  7. Gabriele dice:

    Dopo aver acquistato una Sony alfa e una Canon prosumer l’ hanno scorso ho scoperto la vera differenza tra le diverse macchine fotografiche. Non i megapixels ma le dimensioni del sensore. E la sua sensibilità ISO. Vi assicuro che riuscire a fotografare ciò che si vede, di sera e senza flash, è una cosa che da’ emozioni. Vi parlo da semiprofessionista che una ventina d’anni fa usava Hasselblad o Leica.
    L’ iPhone 4S è comodo e fa foto discrete per essere un telefono.
    Concordo con Pietro sulla G11.

  8. Gabriele dice:

    Ho scritto anno con l’h! Perdonatemi. :)

  9. Vittorio Zucconi dice:

    Lo dovremmo sapere tutti che oltre certe soglie i numeri sono soltanto operazioni di marketing e di esibizionismo tecnico. Ricordi i vecchi tempi della Hi-Fi “craze” quando le case sparavano distorsioni allo 0,0000001 e risposte in frequenza treble da ultrasuoni che neanche i cani avrebbero potuto apprezzare? Oppure la corsa al “clock” per il Cpu sempre più accelerato, come se tutti dovessimo fare il “rendering” di Toy Story a casa in accappatoio, che finalmente hanno abbandonato. Una volta chiesi a un supertecnico audio quali fossero gli speaker migliori e lui mi rispose: quelli che suonano meglio alle tue orecchie, che sono diverse dalle mie, perché i nostri cervelli sono diversi. Le misure di laboratorio non servono a noi umani. Ciao Massimo, mi ha fatto piacere vederti a Perugia.

  10. maikid dice:

    Tutti ad arrovellarsi su megapixel e dati tecnici. Il fatto è che le foto di dieci hanno fa sono un tutto un “oh, ma guarda qua” “ma com’era giovane” “lui chi è già” “ma come cazzo ero vestito”. Hanno tutte il filtro nostalgia che si autoapplica ogni anno che passa.
    Per quello sembrano più belle.

  11. massimo mantellini dice:

    Grazie Vittorio,
    ha fatto molto piacere anche a me ;)

  12. mattia dice:

    Le misure di laboratorio non servono a noi umani.

    Una delle più grandi sciocchezze che abbia mai sentito.

  13. Francesco Giusto dice:

    quoto maikid, credo ci sia una componente psicologica legata alla nostalgia.
    In secondo luogo la minore qualità a livello di risoluzione favorisce suggestioni “alla instagram”, magari a causa del noise accentuatissimo ad alte sensibilità delle vecchie fotocamere, come se fosse un filtro applicato, e che ci emoziona.
    Non è anormale, anche a me capita di lasciarmi suggestionare (dato che stiamo parlando di poetica dell’immagine) maggiormente da foto fatte con il mio Optimus One piuttosto che dalla 7D che utilizzo usualmente.
    E ovviamente sono due apparecchi di universi opposti..

    Saluti

  14. pierluigi dice:

    Che le foto scattate col 3G ti appaiano migliori di quelle scattate con il 4 è pura suggestione, Mante. C’è oggettivamente un abisso e il link postato da Pietro non potrebbe essere più chiaro.

    Secondo me ti piacciono di più le foto scattate con il vecchio perché allora, sapendo di non avere una fotocamera eccelsa, magari mettevi maggiore impegno nel cercare di scattare delle belle foto. :)

  15. Gianluca Gottardi dice:

    Dai mante qui l’hai sparata grossa.

    Capisco il cercare di cavalcare il mito dei mega pixel, ma metterla nei termini che l’hai messa tu non ha senso.

    Ma visto che ne sei convinto, potresti 4 foto e metterle a confronto.

    Fanne una con la vecchia olympus e una con la fotocamera attuale. E pubblicale sul blog.

    Fanne una con iPhone 3G e poi una con iPhone 4. E pubblicale sul blog.

    Parlo di poesia, di magia. Ma sono cose che si bloccano di fronte ad una differenza così abissale come quella che sussiste tra i dispositivi menzionati. Invece che agire di sensazione, fai delle foto alla luce o in condizioni di scarsa luminosità. E non le pubblicherai, perché ti renderai conto da te che andrebbero a smentire questo post.

  16. Gianluca Gottardi dice:

    Dai mante qui l’hai sparata grossa.

    Capisco il cercare di cavalcare il mito dei mega pixel, ma metterla nei termini che l’hai messa tu non ha senso.

    Ma visto. che ne sei convinto, potresti 4 foto e metterle a confronto.

    Fanne una con la vecchia olympus e una con la fotocamera attuale. E pubblicale sul blog.

    Fanne una con iPhone 3G e poi una con iPhone 4. E pubblicale sul blog.

    Parlo di poesia, di magia. Ma sono cose che si bloccano di fronte ad una differenza così abissale come quella che sussiste tra i dispositivi menzionati. Invece che agire di sensazione, fai delle foto alla luce o in condizioni di scarsa luminosità. E non le pubblicherai, perché ti renderai conto da te che andrebbero a smentire questo post.

  17. alf dice:

    Mia moglie concorda con il Mante, mi ha detto che con le fotocamere di 10 anni fa veniva molto meglio.

  18. alf dice:

    “Le misure di laboratorio non servono a noi umani.”

    Mattia, l’apoftegma zucconiano ha colpito anche me. Che abbia un pochino a che fare con lo stato del giornalismo italiano?

  19. Matteomenin dice:

    Evidentemente le tue vecchie foto, come le mie, sono in bianco e nero.

  20. abragad dice:

    Mante, il fatto che negli ultimi anni tu sia evidentemente rincoglionito non pensi c’entri anche nel non fare più buone foto?

  21. CorpoAnima&Frattaglie dice:

    […] mondo peggiora ? In questo senso sì, credo proprio che Mantellini abbia ragione: le prestazioni delle fotocamere e i gadget aumentano, […]

  22. Andrea Contino dice:

    @massimo Tipo un po’ come ascoltare un mp3 a 320kbps e un vinile? :P

  23. Net Flier dice:

    ma anche no. ho foto dell’inizio del 2000 fatte con delle kodak digitali da 2 mega e rotti, e si vede chiaramente come siano oggi peggio di un qualsiasi cellulare baracca con pari risoluzione (e talvolta anche meno).
    idem per i cellulari: con i primi nokia usavano dei programmi (oggi chiamati app) per fare delle foto migliori rispetto a quello strabase installato e ci sono degli artefatti allucinanti, cose da usa e getta fuji bagnata nel fiume olona.
    poi possiamo discutere su come la macchina gestisca le luci, i flash ecc ecc e le foto, magari anche con macchine moderne o modelli successivi, escano peggio di quelle fatte con macchine vecchie o modelli precedenti. casi sporadici, ma casi concreti.

  24. Paolo dice:

    io ho un iphone 3gs e un iphone 4 e ti assicuro che le foto del secondo sono mille volte migliori del primo e di una fotocamera canon che avevo con 12mpx.