Se non fosse che Pizzarotti, Favia, Tavolazzi e Casaleggio sono cognomi veri di una tragicommedia attualmente in corso, li avrei visti bene in un film di Monicelli.

(via Il Fatto Quotidiano)

7 commenti a “Ugo Tognazzi sindaco”

  1. Dario Salvelli dice:

    Tanto per far capire che il M5S non è antipolitica ma proprio un partito come tutti gli altri, quelli che hanno governato finora. Cambiano i cognomi, più beffardi, ma il risultato non cambia. Per ora.

  2. mORA dice:

    http://edue.wordpress.com/2012/05/24/movimento-gianroberto/

    e

    http://edue.wordpress.com/2012/05/24/makkox-laveva-detto/

    :)

  3. Fedz dice:

    Posso capire che Grillo (e Casaleggio, chiunque esso sia) diano un’impronta forte al movimento sui temi generali, ma entrare così pesantemente nelle politica locale mettendo in discussione le scelte di un sindaco eletto 4 giorni fa mi sembra un po’ troppo. Cmq è l’occasione buona per sapere subito se Pizzarotti ha carattere o sarà il solito passacarte.

  4. Sergio dice:

    Un film tipo Il marchese del Grillo?

  5. paki dice:

    @Sergio ..forse più Amici Miei…

  6. pococurante dice:

    Sono presenti tra gli altri: il decano generale Pariglia, l’ammiraglio Fontina, il generale Bosisio, gli onorevoli Mazzante, Simonacchio, Carotone, il sottosegretario alla difesa Botolo e gli industriali Irnerio Steiner, Aleppi, Pacenza, Schiampa, Socamillo, Arranca, Arronca e Scippa… (Vogliamo i colonnelli, 1973)

  7. ArgiaSbolenfi dice:

    Guidati dall’onorevole Tritone e con l’appoggio estero del colonnello Automatikos..