Scrive Mashable che buona parte delle app editoriali, dal New Yorker a Time a Esquire, si vedono molto peggio sul luccicante retina display dell’iPad 3 rispetto che su iPad 2. Questioni di risoluzione ovviamente.

7 commenti a “Vedo una retina sul display”

  1. Davide Costantini dice:

    Ehehe devono adeguarsi. Il problema è che tutto ciò che non è vettoriale diventa più pesante in termini di spazio occupato. Rallentamenti nel download delle edizioni digitali in vista…

  2. Luigi dice:

    Volete dirmi che le app editoriali dei gruppi più prestigiosi non hanno una grafica vettoriale? State scherzando?

  3. Brando dice:

    @Luigi: no e’ proprio cosi’. Per semplicita’ e compatibilita’ si utilizzando delle jpeg durante l’esportazione dei documenti per iPad, le quali col nuovo Retina Display quadruplicheranno di peso (doppia risoluzione -> quattro volte il numero di pixel).
    Ho sentito che Adobe sta lavorando ad un sistema per esportare dalla sua Suite i files in formato HTML5 ma tale strumento non e’ ancora disponibile.
    Prevedo vita dura alla persone con iPad 16GB e molte pubblicazioni.

  4. Roby10 dice:

    Mah, che nei jpg vengano moltiplicati i pixel mi è nuova. Le varie risoluzioni esistono da anni e non c’è mai stato problema dai vecchi crt 14 pollici 640×480 ai moderni 23 pollici 1920×1080. Semplicemente se il sito web o l’app è pensata per il vecchio iPad, ad ogni vecchio pixel ne corrispondono 4 nuovi. Detto ciò, può darsi che ad occhio questo upscaling si noti un pochino, così come quando cambiate risoluzione del monitor usando un rapporto non stardard e l’immagine risulta un po’ sfuocata…

  5. ArgiaSbolenfi dice:

    Anch’io stento a credere che queste applicazioni funzionino con bitmap a dimensione prestabilita. Sembra un enorme passo indietro, prima dei linguaggi per la descrizione della pagina e dei font scalabili.
    Quindi non si può selezionare e copiare il testo? E la ricerca?
    E se un po’ alla volta dovessero emergere altri tipi di tablet con i display dalle dimensioni più svariate cosa facciamo, le versioni “ottimizzate per Apple X e Samsung Z”, stile “ottimizzato per Explorer e Netscape”?

  6. Brando dice:

    @Roby10 sul nuovo iPad hai una risoluzione doppia, il quadruplo dei pixel: se una foto è grande il 50% (risoluzione dei vecchi iPad) vedrai l’immagine non nitida, mentre il testi ed i disegni vettoriali saranno terribilmente scalettati.

    @ArgiaSbolenfi Funzionano per la maggior parte come bitmap. Per quanto riguarda la copia del testo, son rari i magazine che non scrivono “riproduzione riservata”: il fatto che non puoi selezionare il testo è un plus per loro.

    Su Mashable c’è un articolo esplicativo in merito alla questione della risoluzione e sembra che la tecnologia per risolvere il problema ci sia già, solo che non viene usata.
    http://mashable.com/2012/03/26/magazines-ipad-3-resolution/

  7. mORA dice:

    http://edue.wordpress.com/2012/03/24/il-problemi-del-web-con-ipad-3/