Beppe Severgnini è stato una settimana senza Internet.

4 commenti a “Poi però è rientrato”

  1. momin dice:

    Ricordo che sul vecchio “Cuore” esisteva una rubrica apposita per notizie del genere…

  2. Dario Salvelli dice:

    Vabbe, roba vecchia fare un cold turkey digitale, Gilioli lo aveva fatto con Facebook poco tempo fa. Io trovo più interessante il passo successivo ovvero analizzare studi come questo http://thewirecutter.com/2012/01/happiness-takes-a-little-magic/.

    Che poi ci sia una sorta di Joy of Quiet http://www.nytimes.com/2012/01/01/opinion/sunday/the-joy-of-quiet.html dal non farsi bombardare dalle informazioni è probabilmente banale ma necessario in alcuni periodi della vita.

  3. Marco dice:

    Peccato che sia rientrato…

  4. Santiago dice:

    Ah, beh ero proprio curioso di sapere cosa gli fosse successo guarda.