La segnalazione di Agcom al Governo per l’Agenda Digitale è un documento quasi perfetto. Quindi prevedibilmente non se lo filerà nessuno.

2 commenti a “Un applausino a Calabrò”

  1. Cristotoro Morandini dice:

    Ammetto di aver provato la stessa sensazione, anche perché continuo a lamentare l’assenza di un documento unitario o almeno un elenco esaustivo di capitoli da aprire.
    Sono ormai troppo pochi quelli che superano la terza riga senza parlare della ventisima.
    Su twitter ho raccolto freddezza e molto più entusiasmo per Profumo che parla di titoli ancora più generici.
    Nessuno poi segnala l’anomalia che l’elenco venga da AGCOM e non da altri, ma sono paziente.
    Tra poco mi addentro nel tema REGOLE, REGOLE, REGOLE. Ne vedremo delle belle anche lì

  2. gibbo dice:

    potenzinterra, quei dati sono tremendi, ma dice bene che il problema è culturale.
    se la relazione venisse diffusa e persino compresa ci metteremmo tutti a piangere. io di mio già avrei la lacrimuccia se non fosse che non mi sento italiano da molti anni.
    in bocca al lupo voialtri.