10
Ott




I percorsi nella vita sono strani. Ho appena comprato su Ebay una prima edizione del 1897 delle Rime di Argia Sbolenfi per colpa/merito del nick di uno dei più affezionati commentatori di questo blog.

9 commenti a “Romagnolità”

  1. pietro dice:

    Mi ha sempre divertito il numero di commentatori convinti che Argia fosse di sesso femminile……..

  2. ArgiaSbolenfi dice:

    Massimo: sei un gran patacca! :)


    Il bue disse alla vacca:
    “Vuoi tonno o vuoi salacca?”
    La vacca disse al bue:
    “Dammeli tutti e due!”

    Morale

    Nelle giornate magre di quaresima
    Son simile alla vacca anch’io medesima.

  3. Daniele Minotti dice:

    Feticista!

  4. roberto dadda dice:

    Ahhh, l’autore de “L’arte di utilizzare gli avanzi della mensa”, il più bello tra i miei libri di cucina!

  5. Bistecca dice:

    Meno male allora che io non commento tanto spesso, altrimenti a quest’ora avevi la gotta… :-)

  6. griffus dice:

    http://www.intratext.com/IXT/ITA2566/

  7. massimo mantellini dice:

    da: “In bicicletta”.

    Io son beata allor che fra le gambe
    Sento il rigido ordigno e in quegli istanti
    Tendo le coscie e l’agitar d’entrambe
    Lo spinge avanti.

  8. Val dice:

    il migliore interprete delle rime di Argìa: Paolo Poli
    http://www.youtube.com/watch?v=BK0n2y4a0qA

  9. tat dice:

    memorabili interpretazioni di Paolo Poli. You tube…