La pubblicità di una casa di lingerie per la regia di Paolo Sorrentino con una Isabella Ferrari splendida 47enne seminuda e postcoitale mi pare sia una ottima metafora non intenzionale dei nostri tempi.

10 commenti a “Androidi ultraquarantenni”

  1. Giorgio Zarrelli dice:

    Notato, vero, che nel ritocco le hanno cancellato l’ombelico? Prova a dare un’occhiata al minuto 0:19

  2. Giorgio Zarrelli dice:

    Giusto, notato, commento inutile, lol

  3. Carlo M dice:

    non potrebbe essere che il video originale sia stato invece ritoccato da quelli che l’hanno messo su youtube? tanto per fare un po’ di casino sul nulla?

  4. Fulvioz dice:

    Non so se è stata un’allucinazione, ma mi sembra di aver visto la versione “bellybutton-less” anche in tivvù :-)

  5. trentasei! me compreso? trentasette dice:

    Poteva andare peggio. Avrebbe potuto essere Paola Ferrari.

  6. Gianluigi dice:

    Non è che invece è stato fatto tutto per far nascere “il caso” come chiama Repubblica questo genere di cavolate?

  7. /plb dice:

    Io pensavo che il grafico che le ha “appiattito” la pancia
    in fase di video editing, si fosse dimenticato di rimetterle l’ ombelico…
    porella…

  8. Cookie dice:

    Il video su Youtube non è stato ritoccato, come si può evincere da quello mostrato da Yamamay sul proprio sito: http://www.yamamayallospecchio.com/ Semmai la compressione su Youtube lo ha reso ancora più invisibile. Perché se guardate bene, un alone di ombelico semitrasparente c’è…

  9. Paolo dice:

    Che cosa brutta

  10. marcof dice:

    solo a me piace?