Però per conto mio ci sono due però. Il primo è che la stylus fa molto 1998 e dovrà funzionare in maniera straordinariamente precisa per avere un senso. Il secondo però è che non è possibile pensare svegliarsi la mattina e segmentare di nuovo le categorie naturali di utilizzo dei device mobili. In altre parole è assai improbabile che in futuro esista uno spazio autonomo e definito per un coso più grande di un telefono e più piccolo di un tablet.

30 commenti a “Sembra carino, però…”

  1. Giovanni dice:

    Se ci fosse stata una mela morsicata incisa sul retro, avreste gridato al miracolo (come nella pubblicità di Sky).
    Per una volta ammette l’innovazione e l’originalità.

  2. Randolph Carter dice:

    Bello, simpatico, ma dove te lo metti?
    (http://youtu.be/67DiQBilS7g)

  3. DB dice:

    Massimo: un motivo ci sarà, se per definirlo ci viene in mente solo coso http://t.co/XzY1YAq

    Giovanni: a me quel tipo di innovazione e originalità ricorda il Newton del ’93 (che in effetti era Apple)

    Randolph: vero, ci vorrebbe un fodero da cintura ;)

  4. roberto dadda dice:

    Sarò un animo semplice, ma io francamente non capisco il problema.

    I vari oggetti nascono e si sviluppano poi con fattori di forma diversi e il mercato deciderà, non è certo detto che il formato iPad sia il migliore.

    bob

  5. roberto dadda dice:

    Tra l’altro lo stilo mi sembra una grande idea vista la enorme quantità di accessori simili che vengono venduti per iPad.

  6. Giovanni dice:

    @DB
    L’innovazione sta nel mix di tecnologia con uno schermo da 5 pollici con 285 dpi (il retina si ferma a 163), un pennino per schermo capacitivo e una batteria da 2500 mAh in appena 9 mm di spessore.

    Già dimenticavo: Android.

  7. DB dice:

    @Giovanni
    a me risulta che il retina si “fermi” a 326 dpi, ma al netto di questo, forse mi sono espresso male: intendevo dire che nel ’93 il Newton meritava più scalpore (credo fosse molto più innovativo di quanto il Samsung Note possa essere oggi)

  8. roberto dadda dice:

    Io ho usato Newton per molto tempo, il problema non era tanto lui, il Palm che venne molti anni dopo era quasi uguale ed ebbe un grande successo, il problema era l’ecosistema, la difficcoltà di sincronizzazione, la impossibilità di sincronizzare over the air, lo stretto legame con mac usato pochissimo nelle aziende, taget principale di quel tipo di oggetto allora.

    Fu certamente molto innovativo, forse è la prima vera cosa innovativa fatta da Apple!

    roberto

  9. DB dice:

    In effetti il Newton – come dispositivo – era molto più avanti di tutto il mondo che vi girava intorno, oltre che di altri “PDA”

  10. rogerdodger dice:

    Giovanni
    Il display di iPhone 4 sta a 326ppi, e spero iPhone non vada oltre i 4″ (se iPhone andasse a 4″ immagino un 1440×960, la risoluzione del vecchio PowerBook G4).
    Questo Galaxy Note è un telecomando. Lo spot è oggettivamente fatto male (artificiale e non naturale). Il pennino l’hanno messo per il semplice fatto che, se guardate il video, ci sono delle interfacce con pulsanti minuscoli: auguri ad usarlo senza il pennino.

    Oh mi ricordo quando doveva uscire iPad, che non si sapeva se fosse stato da 7 o da 10 pollici, e molti dicevano che sarebbe stato ridicolo portarsi un 7/10 pollici all’orecchio. Oggi quelle stesse persone stanno arrivando a fare ciò che ieri criticavano.

  11. Mattie dice:

    Mi pare che il video chiarifichi ogni dubbio sulla pochezza della UI di questo oggetto ‘innovativo’

    http://www.youtube.com/watch?v=SFCY24l5djk

  12. SEMBRA CARINO, PERO’…[cit.] « maccopanna dice:

    […] manteblog) Like this:LikeBe the first to like this post. maccopanna galaxy note samsung, manteblog, […]

  13. Fabrizio dice:

    Il problema è che 10 pollici sono pochi per lavoraci bene, ma troppi per scrivere tre cosucce su twitter, se lo devi portare dietro. Allora se uno va in giro 5-6 ore al giorno e ha bisogno di leggere e-mail, due articoli, rispondere e scrive 100 parole sul blog, perché queste mi sembrano le esigenze di un device mobile di quanti pollici ha bisogno? Se mi sposto di tre giorni porto il netbook almeno la tastiera non mi ingombra il video. Ma se mi sposto per qualche ora o un giorno è ingombrante anche quello (va acceso e spento) e preferirei una cosa più semplice che è anche un telefono, senza spostare sim o avere più contratti. Nessun credo sappia con precisione dove si collochi il limite della giusta misura, vanno per tentativi. Poi se sei coreano una oggetto piccolo ti sembra più grosso.

  14. Mauro dice:

    Personalmente ho un Dell Streak da 5″ e mi trovo bene. E’ un po’ più pesante di un normale smartphone, ma lo uso prevalentemente come small tablet che come telefono, praticamente faccio ormai una telefonata al mese, visto l’uso di altri tipi di comunicazione.

    Qualche volta è effettivamente un po’ ingombrante da portare in tasca, cosa che però non mi riguarda moltissimo visto che da diverso tempo uso quasi sempre un marsupio, per portarmi in giro anche chiavi, portafoglio ecc…

    Secondo me è un formato che molta gente potrebbe trovare interessante, tanto che non capisco la leggera denigrazione dei formati non Apple.

  15. rogerdodger dice:

    secondo me 10″ sono la misura giusta, anche per lavorarci bene, perché hai uno schermo che ti permette di fare molte più cose che su un 5″ non puoi fare per forza di cose. iPad per come la vedo io è portabilissimo. Certo, è più portatile uno smartphone non ci sono dubbi.

    Un giorno anche Apple introdurrà dimensioni diverse, ma il punto è capire fino a che punto l’OS di iPad possa spingersi in basso e fino a che punto l’OS di uno smartphone possa spingersi in alto.
    In questo senso, come dice Fabrizio, trovare un limite giusto è difficile perché poi ogni persona ha le sue esigenze e bisogna trovare quella che mediamente meglio si adatti ad un numero quanto più maggiore di persone.

    Samsung differenzia molto anche perché con un solo tab a 10.1 e due smartphone e basta, non terrebbe.

  16. gregor dice:

    nel video non mostrano una telefonata con quel coso.. uno deve avere una testa grande per non essere notato!

  17. Tommi dice:

    http://www.melablog.it/galleria/forma-iphone-5-suggerita-da-icona-photo-stream/3

    Ma pare a me o il formato di questo samsung (rapporto con lo schermo e tasto centrale in basso) é uguale a questa ipotesi di iPhone 5 che cita melablog?! (anche se nell’ipotesi iphone5 lo schermo è un 3,7″)

  18. enrico dice:

    per chi usa questi cosi per lavorarci, veramente: blackberry tutta la vita

  19. ArgiaSbolenfi dice:

    Credo che quasi nessuno usi questi cosi per lavoraci veramente.

    Blackberry sì, ma solo per lavorare: quindi è inevitabile che qualsiasi manager si porterà dietro (e soprattutto esibirà) l’ultimo iphone.

  20. rogerdodger dice:

    ArgiaSbolenfi
    iPhone è adottato dal 90% delle aziende nella Top500 di Forbes.

  21. enrico dice:

    probabilmente il giro di manager che frequento è dal 500 posto in giu’: BB e poco tempo per giocare con iPhone

  22. rogerdodger dice:

    enrico
    ma con iPhone non si gioca solo, è solo una piccola parte. Ma vi piace solo ridurre tutto a quello, per ammazzare i discorsi, quindi niente, lasciamo perdere.

  23. Pendant dice:

    Veramente è l’80%, percentuale che comprende sia quelle che lo ha nno adottato e quelle che lo stanno solo testando, e sono aziende che compaiono nella Fortune 500, non in quella di Forbes.

  24. Gabriele dice:

    Con iPhone e una app gratuita posso compilare e inviare fatture ai clienti. Con un’ altra app posso scaricare file dal mio account cloud e inviarli ai clienti. Con un altra app…devo andare avanti? C’è veramente ancora qualcuno che si ostina a parlare di device quando si deve parlare di software? Ho un iPhone e un Blackberry. Il Bb è comodo per scrivere. Per il resto uso l’iphone. Il resto Roger non è gioco. Ne ha l’aspetto è vero. Ma non è un gioco.

  25. Gabriele dice:

    Scusa Roger, scrivevo ad Enrico :))

  26. enrico dice:

    @ Roger. Scrivi “Ma vi piace solo ridurre tutto a quello,…..”
    Vi piace !? Cos’è, c’è un complotto mondiale contro Apple e tu lo contrasti? E’ una lotta fra religioni? Ho bestemmiato in chiesa?
    Rob de matt! Potenza del marketing
    ciao
    Enrico

  27. rogerdodger dice:

    enrico
    no, nessun complotto. Il “vi” è riferito a chi la butta sulla parola “gioco” “giochini” et similia, per delegittimare un prodotto, in questo caso è iPhone ma potrebbe dirsi la stessa cosa per altri. Per il resto leggi Gabriele. Ciao.

  28. Cafonauta dice:

    @rogerdodger: ammazza che palle che sei con questa apple!!!

  29. Daniele Medri dice:

    notevole.

  30. Atos dice:

    Ero all’IFA e l’ho provato; il pennino, secondo me, non va molto bene per scrivere ma solo per fare “disegnini” e appunti su doc già esistenti