“If you can look at this picture and instantly get the connection, congratulations: you are old ”

(via Giavasan su FF)

37 commenti a “Grazie a tutti per gli auguri”

  1. galatea dice:

    Ok, sono vecchia. :) Tanti auguri.

  2. Alessandro Ronchi dice:

    Azz, a 31 anni non pensavo di essere così vecchio :)

  3. wlyit dice:

    non posso essere vecchio a 28 anni.

  4. Mammifero Bipede dice:

    Non posso essere vecchio a 46… :-)

  5. valentina dice:

    funzionava meglio la bic :)

  6. Andrea Gelmini dice:

    Quindi non ero solo io farlo…

  7. Frost dice:

    si ma con la bic se dovevi ri-registrare la cassetta serviva anche un’altra delle introvabili etichette adesive… ;)

    Auguri al padrone di casa, comunque! :D

  8. Lunicopich dice:

    sembra l’età della pietra eh?

  9. Sandro dice:

    Quoto valentina :DD
    Si, la Bic funzionava alla grande!! … a dirla tutta funziona ancora…
    (credo di essere uno dei pochi che in macchina ha ancora l’autoradio con mangianastri… altro che cd, usb mp3…) lol

  10. Sandro dice:

    @ Frost: la bic non serviva per scrivere sull’etichetta… :DD

  11. davide dice:

    @Frost… eh no, non serviva la punta ;) (ehehehe Sandro :D )

  12. kriss dice:

    La bic serviva anche per riavvolgere il nastro :-))) quando il mangianastri, appunto, se lo mangiava. Sono vecchissima!

  13. luca dice:

    un grandissimo abbraccio
    qua ti fanno gli auguri tutti
    ciao bello
    Luca Montaguti

  14. Luca dice:

    Dai ma io ne ho 21…

  15. Marco[n] dice:

    @Frost
    Sei giovane!

  16. mORA dice:

    Allora se dico TDK D90?!
    Oppure Sony Metal-XR 80?

  17. Alessandro dice:

    fatto per anni e anni, quel lavoro lì, a Radiopop.
    :-)

  18. Bic Indolor dice:

    Io ho provato a inserire la matita nel buco del CD, ma non capisco: da dove si vede che il disco si è riavvolto?

  19. Girodivite dice:

    auguri da tutta la redazione di Girodivite :-)

  20. Roader dice:

    1. sono vecchio a 40 …
    2. auguri al tenutario
    3. @ Bic indolor LOL!
    ciao

  21. Fabio a. dice:

    Comunque quella è una TDK.

  22. Paolo Ferrandi dice:

    Auguri, Massimo!

  23. Pinco Pallino dice:

    Cos’è quell’aggeggio moderno?

  24. Angelo dice:

    @Fabio a. — No, e’ una Maxell

  25. jojo dice:

    @Fabio a. & Angelo

    … sono costretto ad intervenire: è una SONY!
    Eh sì, sono vecchio.

  26. jojo dice:

    P.S.: auguri a Mantellini!

  27. giogonzo dice:

    hey!
    io da piccolo mi divertivo abbestia a riavvolgere le cassette al mi babbo fingendo che fosse una raganella (http://it.wikipedia.org/wiki/Raganella_(strumento_musicale))

    auguri!

  28. Gian dice:

    auguri
    GC

  29. Carolus dice:

    Vado OT ma io, oltre a usare la Bic per riavvolgere i nastri, infilavo un foglio fra le pale del ventilatore da tavolo per simulare il rumore di un aereo a motore. (Lo so, sono vecchio e anche idiota!) :)

  30. michele dice:

    Solo io facevo anche cut and paste con forbice e vinavil per rimouovere i pezzi che erano stati masticati dal lettore?

  31. Zagabart dice:

    No, Michele, non eri l’unico: io usavo forbici, pinzette e scotch. Con quel sistema ho fatto anche tagli “strategici” a canzoni che non mi piacevano. Il problema poi era l’altro lato della cassetta…..

  32. Videoasso dice:

    Io all’epoca riparavo registratori e autoradio a cassette e, insieme all’attrezzatura classica (giraviti e pinzette vari), avevo un fusto di Bic senza refill solo per far girare le bobine all’interno dalla cassetta… anzi lo conservo ancora; non si sa mai!

    Sono vecchio!

  33. Languori « lpado.blog dice:

    […] sempre utile Manteblog pubblica un folgorante post che in una sola bitmap racchiude tutto il tempo che è passato e che sembra un […]

  34. Pinco Pallino dice:

    Ehm…
    High tech generation!
    http://www.youtube.com/watch?v=PoFC2dr-P3o

  35. valentina dice:

    buona, la bic vuota, anche come cerbottana
    ho avuto pure il Geloso di @pincopallino
    e una cartolina sui raggi della bici
    auguri mante

  36. Macman dice:

    Quoto valentina. Sulla Bic: avevo una casa di paglia al mare senza energia elettrica. L’unico modo per ascoltare la musica senza spendere molti biglietti da mille per i “torcioni” era riavvolgere le cassette con la mitica penna a sfera. Partita lacrimuccia…

  37. Massimo dice:

    Ma allora non ho sognato, li abbiamo vissuti davvero quegli anni. Auguri!