La placida telefonata alla radio pubblica spagnola di Cristina di Burgos. Nel frattempo la Giunta Elettorale di Madrid ha proibito le concentrazioni alla Puerta Del Sol.

update: secondo El Pais in questo momento a Puerta del Sol ci sono comunque migliaia di persone.

(via Il Post)

6 commenti a “La rivoluzione gentile”

  1. L1 dice:

    “Qualunque cosa si dica in giro, parole e idee possono cambiare il mondo”.

  2. Ale dice:

    Ma anche qui’ da noi la gente che telefona alle radio di solito e’ pacata, e’ alla tele che urlano sempre….

  3. Daniele Minotti dice:

    Potremmo chiamarli *grillinos*?

  4. simone dice:

    Caro Mantellini,
    un solo appunto al post: se ho capito bene lo spagnolo, non si tratta di Cristina De Burgos ma di una certa Cristina “di” Burgos (la citta’).

  5. massimo mantellini dice:

    @Simone, sono stato indeciso per un po’ fra de e di (Il Post per esempio scrive di Burgos), forse pero’ hai ragione tu

  6. mitch dice:

    Ti posso confermare: e’ Cristina DA Burgos, come dire Andrea da Como. Nel programma non dicono mai i cognomi, come penso succeda anche in Italia.