Girano voci che dalla prossima settimana sarà possibile abbonarsi alla versione per iPad dei magazine di Conde Nast. Il primo dovrebbe essere il New Yorker seguito da altri sette tra cui Wired, Vanity Fair, GQ. Sembra che i prezzi degli abbonamenti annuali saranno attorno ai 20 dollari mentre il prezzo del singolo numero sarebbe destinato a scendere dai 4-5 dollari attuali ai 2 dollari. Se fosse vero si tratterebbe di una buona notizia.

6 commenti a “Prezzi che scendono”

  1. fedz dice:

    In effetti se mi danno 20 dollari all’anno per leggere GQ o Vanity Fair su iPad non so se accetto. Al mese sì.

  2. /plb dice:

    mah…
    se finiamo a pagare per beccarsi pubblicità ben confezionata…
    non saprei…

  3. Marco dice:

    Certo che pagare per leggere dei giornali su uno schermo retroilluminato non mi fa impazzire. Fra l’altro Vanity Fair in versione USA è quasi tutto testo, a differenza della versione italiana che è strapiena di foto. Ah scusate il post non è stato scritto giusto perché non è stato mandato dall’Ipad, ora provvedo subito:

    Non vedo l’oVa di andaVe in centVo a pVendeVe l’apeVitivo e leggeVe GQ e Vanity FaiV sul mio Ipad2 da 1 kg.

    Sent from my iPad

    Apple Think Different

  4. L1 dice:

    va be’ dai il commento di marco era carino :)

  5. Cip-lip dice:

    tra 1 kg e 600 grammi c’è una notevole differenza… più o meno tutta quella che passa dai costosi cassoni attualmente in vendita
    se l’avessi inviato dall’ipad lo sapresti e te lo avrebbe corretto :P

  6. bonilli dice:

    Ho appena fatto un viaggio low cost, il mio zaino con macchina fotografica, obiettivi e iPad 2 pesava 8 chili e 8 chili era il limite massimo.
    Avessi avuto uno dei ridicoli concorrenti mi avrebbero bloccato al controllo :-))