La foto in verde di Osama morto diffusa con grande spericolatezza oggi pomeriggio dall’Unità (ma loro affermano che la foto è stata messa in giro dall’Ansa) sembrava un falso anche a chi non ha mai aperto photoshop. Ora da Attivissimo la prova definitiva. Così l’Unità potra togliere anche la pilatesca frase di circostanza “Spunta una foto ma è giallo”. Non è giallo, è verde. Ed è falsa.

10 commenti a “Il giallo della foto verde”

  1. fabio dice:

    direi che è di OSAMA … non obama.. ;-)

  2. massimo mantellini dice:

    corretto grazie ;)

  3. linea gotica dice:

    in certe situazioni i giornali si comportano come il più gossipparo dei blog, nella speranza di essere i primi a dare la foto in esclusiva.
    se i giornali facessero i giornali (informazione) e non corressero dietro a un gossip da tabloid, sarebbe molto meglio

  4. Simone dice:

    Mantellini gossipparo sbadato

  5. rogerdodger dice:

    io li radierei tutti.

  6. Carolus dice:

    Io li irradierei tutti.

  7. Giornalismo senza limitismo/4 « I(r)Radiati dice:

    […] […]

  8. Al dice:

    Ahahahahahahahah! Bellissima.

    A questo punto non so se diffonderanno anche le foto vere. Ché Osama ha un’apparenza così sindonica.

    @ .mau. il thread di là è chiuso, avrei voluto dire la mia ma sono arrivato tardi e rispetto la decisione del tenutario.
    Ma non volevo lasciarti nel buio.
    Dunque in effetti agli inizi si chiamava Codacon e c’era solo Rienzi poi, come spesso accade, si sono espansi e ora si chiamano Codacons.
    Anche tu .mau. magari quando hai aperto il tuo blog avevi un solo fan e ora hai tanti fans.
    ciao

  9. pasquino dice:

    Mah, rimango perplesso di fronte a chi parla di photoshoppate poi non ha mai aperto PS in vita sua. Le due foto, ad esempio, sono 2 foto: non è la stessa ritoccata! Che siano due fotogrammi di un film ci può stare, però occhio a non prendere cantonate. Che poi passa il codacons e ci fa su una class-action :-)

  10. pietro dice:

    Attivissimo cita chiaramente l’origine delle imagini, quindi è estremamente improbabile prendere una cantonata su un film che è stato visto da milioni di persone come “Black Hawk Down” di Ridley Scott…..
    Che il fotogramma utilizzato non sia esattamente lo stesso che si vede qui ha ben poca importanza, estrarre un imagine da un film e poi photoshopparla, magari usando CinePaint che è fatto apposta per cose del genere non mi sembra fantascientifico.
    Quel che volevo dire è che Photoshop è diventato il software di fotoritocco per antonomasia, e qualsiasi fotoritocco anche se fatto con altri software viene definito una photoshoppata.