Evan Williams se ne va una seconda volta e lascia Twitter. Quando lo fece la prima volta blogger.com morì di inedia.

update: in molti anche su FF mi fanno notare che Williams resta in Twitter lasciando la carica di amministratore delegato. La sostanza non mi pare cambi di molto e l’ipotesi piu’ probabile mi sembra resti una futura vendita della società.

4 commenti a “Istinti di fuga”

  1. Courier dice:

    Non è vero che lascia Twitter, ritorna a occuparsi di sviluppo all’interno di T (il che è una buona notizia); ha lasciato il ruolo di CEO. Come fecero Brin e Page con Schmidt.

  2. stefigno dice:

    Ha ragione Courier :)

  3. Andrea Contino dice:

    Resta da capire solo a quale “Grande società”..

  4. matteo dice:

    Scopro questo blog per caso, cercando notizie su Paolo Madron che non sento da qualche anno. E penso: “Bel blog, finalmente. Bella scoperta. Bello soprattutto il tuo curriculum.
    (Scusa se lo scrivo qua, ma non trovo una tua mail generica)
    Matteo Rinaldi