28
set




Microsoft spegne la sua piattaforma di blogging e dirotta i suoi utenti su WP. Decidete voi se si tratti di una scelta di grande declino o di grande intelligenza.

23 commenti a “MS Word Press”

  1. luca Sartoni dice:

    diccelo tu!

  2. Maxime dice:

    A me sembra una scelta di grande intelligenza, però adesso non potrò più riconoscere al volo il blog di un bimbominkia dall’indirizzo.

  3. pasquino dice:

    Entrambe, probabilmente: mandano gli utenti su una piattaforma che funziona, e dichiarano apertamente di non saper scrivere un software decente neanche sotto tortura ;-)

  4. piovedisabato dice:

    Maxime
    effettivamente: sento già le note dei tokio hotel su wordpress. Circa quando scrive il boss qua sopra, non direi né grande declino, né scelta intelligente quanto piuttosto il prendere atto di quella che è la situazione e tagliare così un ramo secco che più secco non si può.

  5. Pinellus dice:

    Microsoft deve fare quello che sa fare meglio. I sistemi operativi. Possiamo stare qui 5 anni a disquisire se MacOs è meglio o superiore di Windows. Il fatto però è che Windows è “il” sistema operativo. Chi sviluppa software non ha dubbi.

    Sul versante “social” ho sempre avuto l’impressione che Microsoft stesse facendo solo un gran casino. Meglio così.

  6. Andrea Contino dice:

    Che ne pensate delle implicazioni tecnologiche?

    http://www.contino.com/blog/2010/9/28/spaces-e-la-sorte-annunciata.html

  7. piovedisabato dice:

    Pinellus
    Windows è il sistema operativo più diffuso (per ovvii motivi). Ad Apple non è mai interessato avere un OS che sia il più diffuso. È sempre interessato avere l’OS che meglio funziona. Poi hai ragione: puoi disquisire. E allora disquisisci. Non usare assolutismi se prima hai parlato di disquisizione.

    Sono anni che sento gente che dice che MS deve fare quello che sa fare meglio “i sistemi operativi”. Peccato che poi non lo faccia visto che, per sua stessa ammissione, ci ha messo un decennio per fare un OS post xp che funzionassem (Balmmer: “windows seven è Vista che funziona” = Vista non funzionava e quindi l’unico OS funzionante pre sette era xp. Datato odissea nello spazio 2001).

    Dove c’è concorrenza (settore mobile) Windows mobile ha lo 0,4.

    Eh sì. Li sa proprio fare gli OS. Si si.

  8. Nexol dice:

    @Pinellus

    Lo so, si tratta solo di una sottigliezza semantica, una sottigliezza che vale miliardi di dollari, ma la tua frase andrebbe corretta in: “Microsoft deve fare quello che sa VENDERE meglio. I sistemi operativi.”. Ricordo ancora la meraviglia di un utente che mi chiedeva: “ma perché, Windows non è gratis?”; se non è maestria nella vendita questa…

    Saperlo fare però è altro, e chi sviluppa software che entra in contatto con la parte profonda del sistema operativo, parlo per lo più di sviluppatori C/C++, lo sa.

    Wine, un progetto che permette di far girare applicazioni Windows come Office direttamente su Linux, ha avuto successo quando hanno cominciato a replicare i bug di programmazione di Windows.

    E Vista, giusto per fare un esempio direttamente in casa Microsoft?
    Doveva portare un sacco di novità e non ne ha portata nessuna; l’ultima a cadere durante i suoi 6 anni di sviluppo fu un filesystem di nuova generazione, quello che usa anche l’attuale Windows 7, NTFS (New Technology File System), è della prima metà degli anni ’90.
    Ed i problemi di compatibilità che ha avuto sono noti, tanto che le aziende hanno preferito pagare 2 volte Microsoft, una volta perché costretti a prendere Vista con le nuove macchine, e la successiva per fare il downgrade a XP pur di NON continuare ad averlo sulle proprie macchine.

    Vista alla fine è apparso come un beta-testing a livello planetario di Windows 7, fatto a spese di decine di milioni di utenti in tutto il mondo che hanno pagato una volta per passare da XP a Vista, una volta per tornare da Vista a XP chi poteva, e ancora un’altra volta per passare finalmente a Seven: 3 volte in tutto.

    Si, sanno proprio vendere non c’è dubbio, e tanto furbi noi neanche dobbiamo essere. ;)

    Ma tutto ciò è solo il mio punto di vista, nessuno se ne abbia. :)

  9. unit dice:

    30 anni e mille miliardi di $ dollari dopo e ancora sento che i sistemi operativi di ms sono fatti male. Sarà vero ma è da anni che questo fatto è irrilevante. Dai, passiamo ad altro.

  10. piovedisabato dice:

    unit
    non è che li fa male. Windows seven è un buon prodotto. Solo che c’è chi ritiene, come me, che sia infinitamente meglio OS X. La differenza è che se qualcuno mi dice che non la pensa come me io lo rispetto. Mentre se uno dice che preferisce OS X per questo quello e quell’altro motivo viene definito un fanboy o altro. Io mi sono limitato a riportare ciò che disse Ballmer. Poi sei libero di non essere d’accordo con Ballmer e dire che Vista funziona bene. Ci mancherebbe. Non ho detto che per me Vista non funziona. L’ha detto Ballmer. E ho messo in evidenza che dove c’è concorrenza windows non esiste. Tutto qua. Buona giornata.

  11. Nexol dice:

    Già fatto da un po’. ;-D

  12. turycell dice:

    Vista era semplicemente la beta di Seven. Seven è un ottimo sistema operativo, e lo dico da “linaro” convinto.

    Un’altra cosa che Microsoft sa fare sono i software da ufficio: ho odiato PowerPoint con passione nei ruggenti anni 90, in cui non c’eramodo di fare due slide di fila senza che andasse in crash, ma Office 2010 (provato in beta) mi ha lasciato veramente soddisfatto.

    Inoltre, riuscire a mantenere la compatibilità binaria per vent’anni e quattro release del kernel è un’impresa *veramente* degna di nota.

  13. Pinellus dice:

    @Turycell: ti stimo.

    @Unit: standig ovation.

    @Piove di sabato: Peggio dei Testimoni di Geova…e ce ne vuole.

    @Nexol: tutto quello che vuoi. Ma la rivoluzione informatica degli utlimi 20 anni si è avuta grazie a Microsoft e alla scelta di realizzare un OS per piattaforma PC. Chi ha seguito altre strade (hardware proprietario+OS proprietario) ha perso. Poi di tempo ne abbiamo ancora per vedere come va a finire…

  14. Dario Salvelli dice:

    Ma quindi devono fare il porting di http://www.mclips.it/ ?
    Alla presentazione a Roma di qualche anno fa ricordo di aver visto la piattaforma e mi chiedevo (e chiesi) perchè non usassero WordPress….

  15. Maury dice:

    Anche a me sembra il taglio di un ramo secco. Ma quello che mi chiedo è per quanto tempo ancora terranno attiva la piattaforma dello Skydrive perchè se tanto mi dà tanto non credo che Microsoft continui a regalare 25GB di spazio per salvare documenti o altro sui suoi server.

  16. Nexol dice:

    @Pinellus

    Andrà bene comunque perché ora Windows è solo una delle possibili scelte… e scegliere è sempre una buona cosa. :)

  17. Gregorio dice:

    SEcodno me è una scelta ragionevole, e potrebbero seguirne altre

  18. Massimo Moruzzi dice:

    @Gregorio: entro 5 anni, Microsoft Ubuntu ;-)

  19. bba4 dice:

    mah a microsoft non serve una piataforma di bloging perche i guadagni le fa altrove

  20. Pinellus dice:

    @Nexol

    Sagge parole. Amen.

  21. turycell dice:

    @Pinellus: Incasso e porto a casa. :)

    @Maury: Skydrive è comunque funzionale ad Office (mi pare sia integrato col 2010, o no?), quindi anche se non frutta niente ha un senso di esistere.

  22. Maury dice:

    @turycell: si Skydrive è integrato con Office 2010 ma ad oggi chiunque con account windows live può attivarlo anche se non ha Office 2010 e caricarci sopra documenti non office; io per esempio ci carico i backup del mio blog. Poi concordo con te che è funzionale e ha senso nella logica di office 2010.

  23. Giovanni dice:

    E’ una scelta di grande intelligenza per evitare il declino.