Ad Amazon devono aver fatto un po’ di confusione fra differenti versioni del software di Kindle2. Sta di fatto che da qualche giorno alcuni utenti (come me e Luca Sofri per esempio) hanno una versione del firmware che consente di navigare sul web senza le limitazioni fino ad oggi previste dalla versione Internazionale mentre altri sono in differenti condizioni.

20 commenti a “Navigare da Kindle”

  1. Massimo dice:

    io invece dico che stanno facendo un test di mercato per vedere quanta gente ne parla, se e quanto positivi sono i commenti e se ci sarà una corsa a comprarsene uno oppure no…

  2. Camillo Miller dice:

    Ce l’ha flash?

  3. Elvetico dice:

    Ma voi non vi fate mancare proprio niente, neh?

  4. FabiuS dice:

    ….sarà la killer application del prossimo kindle! Alla Apple stanno tutti tremando.

  5. Gavrilo dice:

    Tentare di far capire che kindle e ipad (e tutti gli altri *pad senza e-ink) sono due prodotti che servono a cose diverse e nemmeno confrontabili è qualcosa di impossibile.

    Eh vabbè… alla faccia del progresso tecnologico.

  6. Emanuele dice:

    Pure il mio naviga ovunque dall’ultimo upgrade.

  7. Massimo dice:

    kindle = libri, ipad = youtube

    ma quelli colti sono quelli della mela ;-)

  8. Ale dice:

    Ho Kindle 2 da circa un anno ormai, e giá non appena l’avevo acquistato potevo navigare sul Web gratuitamente senza limitazioni, quindi anche con il firmware vecchio … dev’essere allora che in tutto il globo funzionava solo a me, non capisco ..

  9. Mara dice:

    Ci deve essere una bilancia cosmica da qualche parte…:)
    Il wireless del mio kindle ha appena deciso di morire.

  10. mitch dice:

    io l’ho comprato un mese fa e mi e’ sempre andato in rete, ovunque. L’importante e’ non abusare di whispernet, perche’ senno’ ci tolgono il giocattolino…

  11. Ale dice:

    @mitch se inserisci una feature del genere non puoi non tenere in conto che la gente ne abusa. La soluzione é non metterla.

  12. Fabrizio dice:

    A me è successo da metà Giugno dopo l’update del firmware. Ne avevano parlato dei blog in giro. Mi ha funzionato in Germania, in Francia e in Italia.
    Però amazon non ha confermato (nè smentito); e, visto che i costi di roaming sono quelli che sono, non è possibile che non se ne sono accorti. Vogliono vedere a quanti interessa.
    Il browser è quello che è. Ma per tutti i siti “mobile” va benissimo.

  13. mitch dice:

    io non ho preso il kindle perche’ puo’ andare in rete ovunque, ma e’ un apprezzatissimo byproduct.
    Tra l’altro permette di caricare gratis libri via whispernet utilizzando dropbox, intaccando cosi’ gli introiti di amazon sul servizio whispernet.
    p.s. se poi navighi non leggi, e allora potevi prenderti l’Ipad :-)

  14. piovedisabato dice:

    Gavrilo
    infatti mantellini ha sia kindle che iPad.

  15. Paolo B. dice:

    Ho appena comprato il Kindle 3G + WiFi. Devo dire che sono intanto rimasto stupefatto dai tempi di consegna: ordinato sabato, arrivato mercoledi. Sono invece rimasto scottato su 2 aspetti: il primo è che ho appena scoperto che è uscita una nuova versione (quasi quasi restituisco il mio) e il secondo (più importante) riguarda la navigazione che risulta completamente bloccata. La versione attuale è la 2.3.3. Non ho capito se è un discorso dipendente dal mio account (mi sono registrato come utente italiano) o dipendente dal fatto che la rete 3g è quella italiana (penso) o da chissà cos’altro. Per chi ha il web sbloccato mi può dire che versione firmware ha?

  16. Ale dice:

    Beh, son contento di non essere l’unico ad aver preso uno degli ultimi esemplari di oggetto vecchio :) Restituendolo e prendendo quello nuovo ci vai a perdere un centinaio di euro, non esattamente bruscolini, tra le spese di spedizione.
    Per l’update del firmware vai qua http://www.amazon.com/gp/help/customer/display.html?nodeId=200324680
    Stasera provo a fare l’update manuale (non si degna di scaricare il software in automatico), in teoria chi naviga lo fa con la 2.5.6

  17. Ale dice:

    Sará pure una “hidden feature”, lasciata aperta in modo random da Amazon per controllarne l’appeal tra gli utenti, ma c’é da dire che navigare da Kindle fa passare la voglia abbastanza in fretta.

  18. Massimo dice:

    @Ale: anche controllare GMail in modalità “basic HTML” è da piangere?

  19. Ale dice:

    Io sarei ben contento di navigare anche in schifo mode, se potessi farlo. Soprattutto ora che torno a casa per un paio di settimane, dove non ho la connessione a internet. Pagherei anche qualcosina per farlo.

  20. Ale dice:

    (per la cronaca siamo Ali diversi :D )