Le strane telefonate fra Roberto Formigoni ed Arcangelo Martino

MARTINO Sì
FORMIGONI Sono molto contento di averti visto oggi.
MARTINO Bene.
FORMIGONI Faremo grandi passeggiate, per le passeggiate tutto ok.
MARTINO Benissimo, com’è andata, tutto bene allora?
FORMIGONI Bene, bene anche oggi abbiam fatto una grande passeggiata, bene positivo, positivo, belle cose
MARTINO molto bene io…
FORMIGONI: C’è l’impegno a continuare a camminare e a passeggiare, c’è l’impegno a continuare a camminare a passeggiare che adesso arriva la primavera e quindi l’impegno c’è perché bisogna tutti un po’ dimagrire
MARTINO Anch’io lunedì penso di fare la passeggiata
FORMIGONI E ti fa bene, ti fa bene, io domani corro la stramilano quindi come vedi siamo tutti impegnati nello sport, bisogna impegnarsi insomma.



(via Il Post)

14 commenti a “Zebra2, Zebra2 mi ricevi?”

  1. Alberto dice:

    Di cosa staranno parlano? Se era SB sicuro era per vere passeggiatrici… Ma qui si deve trattare di qualche procedura aministrativa che “passeggia” come vogliono loro. Qualche giornale ha gia’ cercato di spiegarla?
    Certo che tra un po comunicheranno con i pizzini. Silviu u Curtu e Marcellu u Picciotto.

  2. raxi dice:

    O mascalzone o rimbambito, dice Gilioli.

    http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2010/07/21/o-mascalzone-o-rimbambito-vedete-voi/

  3. Massimo dice:

    per forza che poi vogliono il bavaglio alle intercettazioni… Xxxxxxxxxx

    ( commento editato dal tenutario)

  4. raxi dice:

    concordo con Massimo

    sono dei xxxxxxxxxx
    e “passeggiata” è molto ecclesiale

    (commento editato dal tenutario)

  5. piovedisabato dice:

    raxi
    non è fantastico calpestare la nostra Carta costituzionale. Tu l’hai appena fatto. Poi continuate pure così ma la Costituzione la pensa diversamente da questi vostri pensieri. Bada bene che non sto difendendo Formigoni, difendo la nostra Costituzione. Cosa che voi con messaggi del genere non fate giudicando colpevole una persona nemmeno sotto processi.

  6. Giancarlo dice:

    @Piovedisabato: Esagerato, dove sta scritto che non ci si possa fare un giudizio di una persona se prima non è stata condannata 3 volte? Blateri di costituzione ma non sai distinguere tra condanna penale e il diritto di ognuno di pensarla come vuole.

  7. Eugenio dice:

    altro che Zebra 2, qua siamo al Volante 1 chiama Volante 2 di arboriana memoria

  8. piovedisabato dice:

    Giancarlo
    allora, considerando che esiste la libertà di espressione, io di te potrei dire che sei un mafioso di merda?

    Ti ricordo che l’art. 21 ha dei limiti precisi. Che forse ignori.

    Ripeto: se io dicessi che tu Giancarlo sei un “mafioso di merda”, riterresti la cosa rientrare nei miei diritti? O forse alla parola mafioso, termine legato ad una figura di reato per l’affermazione della quale è NECESSARIA la pronuncia di una sentenza di colpevolezza, serve dare qualche base concreta?

    Ti consiglio il Fiandaca Musco.

    È singolare come su questo e altri blog quando si insulta di striscio un commentatore scatta la moderazione mentre quando viene dato del “mafioso di merda” ad un presidente di regione venga lasciato passare tutto (soprattutto se un po’ quel tale sta antipatico a chi non interviene). Sono dinamiche discusse anche da mantellini su PI ma quando poi si passa dalla teoria ai fatti la capacità argomentativa vale poco o nulla.

  9. Giancarlo dice:

    @Piovedisabato: Guarda che per le cose che dici tu esiste la querela, non serve scomodare l’attentato alla costituzione. Non c’è neanche bisogno di essere laureato in giurispundenza ne aver mandato a memoria il Fiandaca. Basta il corso di educazione civica delle medie, sempre che lo facciano ancora.

  10. massimo mantellini dice:

    Boooni state booni, ricordo che la moderazione dei commenti qui e’ onere mio e che l’abuso del periodo ipotetico nella forma sopraesposta (del tipo “se ti dicessi che sei stronzo”)non mi e’ troppo gradita. Detto questo nemmeno le espressioni forti dei commenti precedenti mi piacciono e appena ho un momento le edito.

  11. raxi dice:

    Ma dai su, non trascendiamo.

    Mi sono accodato volentieri al commento di Massimo
    perche’ non si puo’ sempre fare le educande verginelle
    di fronte a un tale scempio.

    Non stiamocela a menare tra di noi inutilmente.

    I cavalli all’albergo piuttosto i picciotti li mandarono?

  12. piovedisabato dice:

    Giancarlo
    Appunto. Come ho detto esistono dei limiti. Ergo non si può dire che tutto sia legittimo in virtù della libera espressione. Comunque circa le forme ipotetiche a volte servono per mettere di fronte le persone a quello che si intende dato che quando le cose riguardano gli altri è facile lasciar passare, ma quando riguardano la propria persona ci si pensa un po’ di più. Non mi permetterei mai nella vita ovviamente di dire quelle cose a Giancarlo. Sia chiaro. Buona serata.

  13. Giancarlo dice:

    @Piovedisabato, Io mi limitavo a farti notare che è esagerato tirare in ballo la costituzione per un ingiuria. Poi è diventato un dialogo tra sordi.

  14. zerobyte dice:

    Personalmente, proporrei di reintegrare la pena di morte verso i politici corrotti o che abusano della loro posizione dominante…

    Ma so che ci saranno i soliti “difensori della vita” che cominceranno la loro crociata.

    Intanto attendo i “difensori del piatto a tavola la sera fino al 31 del mese” per poter combattere anch’io la mia crociata…