Repubblica è il primo quotidiano italiano ad avere una app per iPad. Nello store US è gia disponibile da ieri. Per ora si tratta di una app gratuita. Il che la dice lunga sulle incertezze del modello.

11 commenti a “Repubblica su iPad”

  1. piovedisabato dice:

    Consultare Repubblica sull’iPad è una esperienza nuova e gratuita (almeno nei prossimi mesi di prova)

  2. eabil dice:

    Repubblica, come sempre, non perde occasione per essere radical chic.

  3. sasaki dice:

    tra l’altro non è vero. la prima app disponibile è stata quella del messaggero, che era un feedreader. quella di repubblica non è una app altrettanto perché dentro c’è un pdf; è come dire che per fare un logo vettoriale in eps basta metterci dentro una gif.

  4. Bic Indolor dice:

    Notizia: iscoreggia

    Oggi il mio iPAD ha fatto una scoreggia.

    Basta mettere una i dietro a qualcosa e sei da prima pagina…

    Ps: non ho un Ipad.

  5. L1 dice:

    basta, adesso vado a comprare un ipad, mi arrendo :D

  6. Sasaki dice:

    Credo che la “i” sia da mettere davanti ,ad ogni modo mi complimento per la battuta, per l’efficacia, la forma e la singolarità.

  7. chestrazio dice:

    Si però ad un certo punto… che strazio.
    E se non la facevano eravamo indietro.
    E se la fanno ed è free sono incertezze.
    E se la fanno e si paga allora non va bene perchè non è il modello giusto.
    E che due palle, scusate eh.
    Criticare si ma sempre a lagnarsi e farci dietrologia che rottura di maroni :)

  8. alessandro dice:

    che vuoi fare, si stanno iNvecchiando

  9. Razmataz dice:

    like a @chestrazio (mi hai bruciato sul tempo)

  10. Pirrone dice:

    Confermo: che due palle, scusate eh

  11. roxy dice:

    confermo pure io: siete un branco di blateroni a cui piace solo criticare. Si muove uno, criticano mille, è chiaro che si resta femri inchiodati. Negli altri paesi uno critica, mille agiscono.