Dopo lunga meditazione Apple ha approvato la versione per iPhone di Opera Mini. Che è un browser veloce e spettacolare (allo stato mi pare assai piu’ piacevole di Safari, poi vedremo) con la marginale e forse temporanea aggiunta di essere trasparente ai tentativi di monetizzare l’accesso mobile di RCS.

14 commenti a “Nemmeno troppo Mini”

  1. dema dice:

    Boh, sul 3G mi sembra lento. Dici bene, vedremo.

  2. Riccardo dice:

    Lo uso da una vita sul BBerry, annullando di fatto l’inutile browser interno. Spettacolare, velocissimo e come hai giustamente detto tu: annulla totalmente il “pay-for-mobile”, presentando i siti per quel che sono. Manca solo il tanto strombazzato Flash Player 10.1 e il pack sarà completo.

  3. ArgiaSbolenfi dice:

    Opera Mini è un toccasana per esempio su tutti i Nokia Symbian non recentissimi, nei quali il broswer nativo basato su webkit è rimasto troppo indietro. Ottima la possibilità di “linearizzare” le pagine eliminando la necessità di zoomare o scrollare orizzontalmente, operazioni che sono fastidiosissime sui telefoni con uno schermo piccolo non touch.

    Attenzione perchè OperaMini si basa su un proxy gestito da Opera che riformatta le pagine e le ottimizza per il browser (ed è per questo che funziona così bene anche su telefoni più datati). In pratica tutto il vostro traffico passa da Opera ed è potenzialmente a loro disposizione. Nella policy dicono che non memorizzano i dati di navigazione e non ne fanno uso: speriamo che anche loro facciano parte del club “don’t be evil”..

  4. malcommac dice:

    È sicuramente immune alle ultime idee dei quotidiani nostrani per dragare i soldi;lo è semplicemente perché le pagine sono caricate lato server e poi inviate in un loro particolare formato al client,che di fatto è una sorta di piccolo player limitato.Definirlo meglio di safari (o di qualunque altro vero browser) mi sembra tuttavia fuoriluogo…non è un browser,molte pagine “interattive” (JavaScript,jquery e frescaccie del genere) non sono (prevedibilmente) ben supportate.È tutto veloce (per quanto detto sopra) ma è una esperienza mobile che se era sicuramente un ottimo compromesso sui dispositivi low end (i vari Nokia o Sony Ericsson) già fa sentire i suoi grandi limiti su un device più evoluto come iPhone (figurarsi una versione iPad).quindi gridare al miracolo o credere che opera mini sua la risposta per la navigazione mobile è davvero eccessivo.Saluti,Daniele.

  5. Camillo Miller dice:

    Si forse temporanea, ma bisogna vedere come fanno il check sull’UA. Comunque la mia impressione iniziale invece non è buona, ma devo ancora testarlo meglio… forse è solo l’abitudine a Safari.

  6. Camillo Miller dice:

    Poi ad esempio con WP-Touch fa un bel pastrocchio

  7. Roof dice:

    @malcommac:
    sulla mancata bontà del compromesso: ti risponderei… bah!
    Lo uso da qualche su di un terminale Android dove lo stock browser è analogo a quello dell’iPhone.
    Per i siti di consultazione quotidiana (giornali e blog che seguo) lo trovo nettamente più veloce e pratico, soprattutto quando vado in 3G/Edge. Ma non lo disdegno nemmeno in Wifi: l’esperienza di lettura di un quotidiano come il Corriere online per me è nettamente più appagante su Opera Mini che su Safari like browsers.
    Per i siti dove è necessaria maggior interazione torno al browser standard.
    Sarà lo stesso per molti utenti iPhone: un vantaggio in più dall’avere un browser alternativo.

  8. piovedisabato dice:

    lo trovo un po’ macchinoso nello spostarsi tra i riquadri di un sito..safari più preciso. Ha alcune gravi mancanze ma si farà. L’importante è che sia stato approvato ;)
    Tra una cosa e l’altra perdo più tempo con opera mini. Ci mette quindici secondi per aprirsi!

    camillo miller
    si è per via di adsense credo.

  9. massimo cavazzini dice:

    ovviamente,. come immagini, il paywall è solo questione di tempo: gli editori hanno deciso di inserirlo su tutte le piattaforme mobili

  10. massimo mantellini dice:

    Massimo è ormai qualche mese che te lo sento dire, sembra quasi che tu ti stia autoconvincendo ;)

  11. Domiziano Galia dice:

    Non ho afferrato la questione della trasparenza. Non vieni addebitato per la visita al corriere?

  12. Marin Faliero dice:

    Grazie per la dritta, ora leggo il giornale senza avvertimenti che ogni pagina costa € 0,09 (sempre che non arrivino sorprese…)

  13. Net Flier dice:

    veramente io lo uso su symbian e rcs è bloccato, anche accedendo all’indirizzo “normalizzato” e non quello mobile.

  14. Daniele Minotti dice:

    Uso Opera Mini su WM 6 da oltre un anno ed è infinitamente meglio di Explorer.
    Purtroppo, temo che nella mia configurazione caschi nella rete RCS… almeno nella misura in cui pur non apparendo disclaimer, il truchetto che usavo prima per non farmi riconoscer come mobile non funziona più. Ma dovrei controllare la bolleta per avere la certezza.