Oggi Aldo Grasso con sobrietà dice che la prima puntata di ieri di MentanaCondicio (talk show politico traghettato sul web dalle norme sulla par condicio) è stata “una data storica, che verrà ricordata nei libri di comunicazione.” In realtà quello del Corriere e’ un filmato web come mille altri, per giunta nemmeno in diretta visto che per esempio le affermazioni di Di Pietro della puntata di oggi in “onda” dalle 17, sono riportate sul sito web del Corriere gia’ da qualche tempo.

7 commenti a “Una data quasi storica”

  1. aghost dice:

    mentanacondicio è molto deludente. Un matrix riscaldato trasmesso sul web invece che via etere. Si continua a rimasticare tv deficiente anche sul web. Ma è sempre meglio di niente, se non altro si è capito finalmente che le norme demenziali della par condicio della tv ufficiale, sulla rete diventano pure assurdità

  2. Fabrizio dice:

    …caro Mentana,hai scoperto l’acqua calda. Ma va a……

  3. L1 dice:

    visto dieci minuti, una robaccia. ieri la russa che diceva che prendere per il bavero un povero cristo, per un ministro, e’ moderno. e chi non e’ d’accordo e’ un passatista. e mentana che si guarda bene dal dirgli “ma che sta dicendo??”. clic, back button, you porn.

  4. Achille dice:

    Scusate, io non visto MentanaCondicio. Un’anima buona mi spiegherebbe la differenza di format rispetto ai confronti con i politici che si fanno da anni su Corriere e Repubblica? (quelli con le domande degli ascoltatori, condotti da Severgnini o simili).
    Grazie.

  5. massimo mantellini dice:

    Achille, ti rispondo su Friendfeed, ci vediamo la’ (comunque si, non c’e’ nessuna differenza, e’ solo marketing)

  6. le ali dice:

    Ho visto le prime due puntate e sono state una delusione. Sono gli uomini che fanno il mezzo e non il contrario. Stesse stereotipi e poi tutti accaniti contro Di Pietro che per qualche ragione oscura deve rimanere antipatico, forse era il più web 2.0 di tutti.

  7. Achille dice:

    Massimo, ma è una provocazione? :)