Della spettacolare serie di foto che Big Picture riserva al dittatore nord coreano Kim Jong-il c’è una cosa che mi colpisce. Il buon Kim, ritratto nel dicembre 2008, nel corso del 2009 e fino al febbraio 2010, indossa sempre lo stesso giubbotto, lo stesso cappello di pelo e gli stessi occhiali da sole.

15 commenti a “Sul suo regno non tramontava il giubbotto”

  1. Fabio dice:

    Sorrisi quasi mai del manichino coreano, ma davanti alle bottiglie di imprecisato liquore mostra tutti e 48 (o più, come altri regnanti) i denti.

  2. Domiziano Galia dice:

    Non da luglio a settembre. Ed a marzo aveva dei guanti leggermente diversi.

  3. piovedisabato dice:

    Caution. Dittatore is watching you.

  4. Ibadeth dice:

    I casi sono tre:
    1) o è uno zozzone che non si lava né si cambia mai;
    2) o è un fotomontaggio perché il buon KIM è morto da un pezzo (oppure non è mai esistito, a piazèr);
    3) o possiede tremila giubbotti e cappellini tutti uguali.
    Ibadeth

  5. massimo dice:

    com Olivia di Braccio di Ferro :)

  6. macman dice:

    Colpiscono i pavimenti che sono tutti in cemento e i giornalisti dietro al leader che scrivono sui dei taccuini come si faceva una volta. Tutti sorridenti, entusiasti ma anche un po’ annoiati (o impauriti?).

  7. Marco dice:

    1. Non e’ vero.
    2. E’ palesemente un ‘giubbotto’ di rappresentanza dal momento che anche gli altri membri della delegazione lo indossano.

  8. mORA dice:

    Se è per quello anche metà del seguito è vestito con gli stessi indumenti, eccetto guanti e cappello.

  9. Roby2412 dice:

    mmmhh … mi ricorda un qualcuno, qui da noi, che indossa sempre lo stesso abito blu !!!

  10. P.G. dice:

    I dittatori si riconoscono anche dal fatto che hanno una divisa di ordinanza, non necessariamente militare.

  11. Dario dice:

    Una curiosità, perchè in google maps non è più possibile vedere le mappe del nord korea?
    Si vedono perfino l’area 51 e l’area s4, perchè non la korea?

  12. arso dice:

    Colpisce anche la massiccia presenza femminile al seguito.

  13. gino dice:

    ho il profondo sospetto che non indossi sempre lo stesso giubotto, ma che in pratica sia il solo giubotto prodotto e diffuso in corea del nord e che per ragioni di propaganda lo indossi nelle occasioni ufficiali

  14. Carlo dice:

    Mi intrigano gli occhiali da sole indossati anche all’interno, o è un tamarro o è sotto l’effetto di medicinali che hanno effettacci sulla pupilla, azzardo da incompetente, oppiacei per lenire il dolore di una brutta malattia ?

  15. MacRaiser dice:

    “I dittatori si riconoscono anche dal fatto che hanno una divisa di ordinanza, non necessariamente militare.”

    Sono d’accordo. Specie se si tratta di jeans, felpa nera e Nike.