09
Mar

EFF è entrata in possesso di una copia del documento che Apple sottopone agli sviluppatori che vogliono scrivere software per iPhone. Si tratta di una versione del marzo 2009 e qui c’e’ l’impietosa analisi legale di Fred Von Lohmann. Ne parla anche Wired.

“If Apple’s mobile devices are the future of computing, you can expect that future to be one with more limits on innovation and competition … than the PC era that came before,”


18 commenti a “In schiavitù”

  1. Giancarlo dice:

    Non l’avevo letto, ma non mi aspettavo niente di diverso. Da sviluppatore dovrei essere ridotto alla fame per accettare il modello proposto da apple.

  2. Palladifango dice:

    E’ il regresso, bellezza.
    (Molto fashion però)

  3. Pietro dice:

    Finalmente quella maschera da finto progressista sta venendo via dal volto di Steve Joebbels.

  4. andrea dice:

    Splendido articolo

  5. Leon dice:

    @Giancarlo: ridotto alla fame eh? Basta guardare ngmoco:) o altre software house.
    Eppoi “entrata in possesso”, sta lì eh.

  6. Cafonauta dice:

    Massimo, ma tu che ne pensi?

    Si lo so, mi hai detto che sono troppo rigido:

    http://www.mantellini.it/?p=7590#comment-57010

    ;-) Ciao

  7. stefanoR dice:

    @Pietro: steve lavorini finto progressista? Ma non era un sostenitore della politica di george w. bush, il guerrapreventivo?

  8. Massimo dice:

    Steve Joebbels non è male :)

  9. ste dice:

    Se non altro e’ difficile che con l’iPhone succedano cose come questa:
    http://research.pandasecurity.com/vodafone-distributes-mariposa/

  10. Notizie dai blog su Svelati alcuni dettagli dalla EFF sulle licenze degli sviluppatori iPhone dice:

    […] c’e’ l’impietosa analisi legale di Fred Von Lohmann. Ne parla anche Wired . blog: manteblog | leggi l’articolo Per help e visualizzare le immagini abilitare javascript. Scrivi un commento […]

  11. pasquino dice:

    In sostanza c’è soltanto scritto “il pallone è il mio, quindi le regole le decido io”. Non fanno così tutti, Microsoft, industriali, politica e genitori? “Much ado…” direbbe il Bardo.

  12. Aldo dice:

    com’è che si chiamava quella cosa…. ah si. FUD

    http://cigliola.eu.org/cms/2010/03/un-fatto-di-sangue-in-quel-di-cupertino-fra-apple-e-gli-sviluppatori-per-via-di-una-clausola-si-sospettano-moventi-politici/

  13. Roof dice:

    @pasquino: no, a mio parere non fanno così tutti. Ad esempio Google, da anni, non fa così. E la stessa Apple nel passato ha campato su modelli di sviluppo differenti. Perché nel passato sistemi così restrittivi non duravano… e resto convinto che nemmeno quello attuale di Apple durerà. E tutto inizierà dall’imminente pronunciamento della corte suprema degli Stati Uniti che invaliderà in blocco tutti i brevetti software e sulle business procedures, con cui Apple sta congelando l’innovazione e la concorrenza del settore mobile, minacciando i concorrenti che stanno facendo meglio (vedi HTC).
    E non venitemi a dire che la concorrenza copia e ruba: nel software i brevetti sono FUD, riconosciuti (ancora per poco) SOLO negli Stati Uniti, e gli stessi software Apple sono riedizioni e ricomposizioni di idee avute da altri in precedenza con del valore aggiunto. Ascoltare cosa dice Jobs stesso nel merito per favore:
    http://www.youtube.com/watch?v=CW0DUg63lqU

  14. Aldo dice:

    @Roof Apple sta congelando l’innovazione e la concorrenza nel settore mobile minacciando i concorrenti che stanno facendo meglio ????

    Visto che citi l’economist, potresti anche dare un’occhiata al grafico riportato in questo articolo del new york times

    http://bits.blogs.nytimes.com/2010/03/04/an-explosion-of-mobile-patent-lawsuits/

    che fa giustappunto il conto delle cause intentate alla concorrenza dalle aziende nel settore della telefonia mobile.

    No, giusto per riportare le cose sul piano della realtà dei fatti, e non delle sensazioni…

  15. Aldo dice:

    @Roof google fa esattamente come Apple (e come tutti gli altri). Guarda la licenza per l’SDK di Android: http://developer.android.com/sdk/terms.html

    Per esempio, il buon google scrive

    “Google reserves all rights not expressly granted to you.”

    Il punto 3.3 della licenza, poi, è un concentrato di bontà e altruismo, noncè il punto 3.5 (che dice esattamente che google può ritirarti la licenza di sviluppo quando gli pare e piace)

    Come direbbe Fracchia, come è umano lei, sig. Google !

  16. MacRaiser dice:

    @ Pasquino: Hai assolutamente, perfettamente ragione: Apple e’ come Microsoft. Come tutti gli altri.

  17. Palladifango dice:

    Apprendiamo che “il software iPhone 4.0 in arrivo quest’estate consentirà il multitasking”.

    Nientedimeno.

  18. Notizie dai blog su L’accordo con gli sviluppatori di Apple pubblicato da EFF dice:

    […] In schiavitù EFF è entrata in possesso di una copia del documento che Apple sottopone agli sviluppatori che vogliono scrivere software per iPhone. Si tratta di una versione del marzo 2009 e qui c’e’ l’impietosa analisi legale di Fred Von Lohmann. Ne parla anche Wired . blog: manteblog | leggi l’articolo […]