Il paese perde colpi. Si vede ad occhio nudo. E francamente un po’ dispiace. Dispiace quando si pensa di essere all’avanguardia in un certo innovativo approccio alla tecnologia ed invece si viene improvvisamente superati da altri paesi. Come il Venezuala per esempio, che ha promulgato una legge che manda in galera fino a 5 anni chiunque importi, fabbrichi, distribuisca, venda o noleggi, videogiochi sparatutto. Dispiace non averci pensato prima. Francamente dispiace.

(via Quinta)

15 commenti a “Superati da destra”

  1. Axell dice:

    mi sembra francamente esagerato… o eri ironico?

  2. pier dice:

    È vero, abbiamo perso un’occasione: lo si poteva infilare nel decreto di ieri sera, tanto peggio non si riusciva a fare…

  3. raxi dice:

    Deliziosa

  4. david dice:

    Aspetta, aspetta, questi hanno ancora anni davanti per mostrarci il peggio

  5. paolo dice:

    beh dai ci eravamo andati molto vicino poi all’improvviso è caduto il governo, in fondo siamo quasi là anche noi dai dai :)

  6. Massimo dice:

    io personalmente e senza nessuna ironia sono d’accordo col provvedimento del venezuela.

  7. Carolus dice:

    Vieteranno anche Space Invaders, Galaga e Bosconian?

  8. maurizio dice:

    In Venezuela non sono stati vietati tutti gli sparatutto, ma solo alcuni “videogiochi bellici di natura violenta” come Mercenaries 2, in cui per arrivare alla fine era necessario ammazzare il presidente del Venezuela. Pensi forse che se in Italia ci fosse stato un videogame in cui si doveva assassinare Berlusconi o Prodi sarebbe stato distribuito normalmente senza che nessuno avesse contestestato l’istigazione all’omicidio? E per chi trasgredisce la legge “fabbricando, importando, distribuendo e vendendo” videogame vietati è prevista una multa da 10mila a 100mila euro. NON è previsto in nessun caso il carcere!

  9. Pietro dice:

    Que viva Venezuela!

  10. Stefano Quintarelli dice:

    e’ vietato anche giocare, ed anche giocare con armi giocattolo.
    anche quelle fanno paura.

  11. Stefano Quintarelli dice:

    p.s. cmq. nel gioco citato (che e’ solo uno dei giochi vietati) non deve essere ucciso il presidente, ma un imprenditore miliardario un cui amico ha fatto un tentato colpo di stato ma ha fallito.

  12. Daniele Minotti dice:

    @Carolus
    No, porca l’oca, Space Invaders no! :-)

  13. L1 dice:

    ah, solo alcuni. del resto come fanno a bloccare gli sparatutto online? mettono un filtro? :D

  14. Daniele Minotti dice:

    @L1
    Tu pensi di fare il vuoto spiritoso, ma la via è proprio quella, sai?

  15. Palladifango dice:

    Il videogioco clandestino sarebbe un bell’affare però.