Da qualche giorno la app per iPhone di Internazionale (la 1.3) è passata ad un modello a pagamento. Non è chiaro cosa succederà a chi ha versione precedenti dell’applicativo (il mio per esempo continua a ricevere i numeri del setttimanale gratuitamente) e purtroppo sul sito web di Internazionale della versione per iPhone non si fa menzione. Va aggiunto che non solo le versioni cartacee e quelle elettroniche dei contenuti editoriali italiani continuano ad essere fortemente separate ma anche le versioni digitali sono sottoposte ad incomprensibili differenze di prezzo. Per esempio Internazionale offre la copia in PDF a 3 euro e quella per iPhone a 1,59 euro. E nessuno per ora che immagini il percorso ovvio dell’integrazione delle offerte (per esempio fra abbonamenti e versioni digitali) come scelta preferenziale per premiare i lettori affezionati. Forse avrebbe avuto senso iniziare offrendo ai propri clienti una versione digitale compresa nell’abbonamento cartaceo, forse avrebbe senso che l’abbonato digitale possa pagare una sola volta scegliendo poi se leggere la versione per PC o quella per smartphone. Già la strada è difficile, se il lettore si convince che l’editore e’ in balia dell’innovazione invece di governarla, allora davvero si fa dura.

update: ho parlato poco fa con Giovanni De Mauro che mi confermava che intendono fornire agli abbonati l’accesso alla versione digitale comprendendola nel prezzo dell’abbonamento cartaceo (c’e’ ancora qualche problema tecnico con l’App Store per la versione per iPhone) e questa è una buona notizia. Una versione per Kindle di Internazionale invece, per ora, nisba.

9 commenti a “Confusioni tariffarie”

  1. Luca A. dice:

    Quello che fa un po’ strano è che l’abbonamento PDF a Internazionale costi 60€ (1,20€ a numero per 50 “copie” in totale).

    Quindi se volessi i PDF (perché tali sono) della rivista attraverso l’AppStore moltiplicando per cinque l’abbonamento per iPhone/iPod Touch a dodici numeri – 15,99€ – ottengo 79,95€ (!).

    Solo la formula ventiquattro numeri si avvicina al prezzo dell’abbonamento PDF tradizionale per singola copia: 1,24€.

    D’accordissimo con te che l’editore in questo caso avrebbe dovuto gestire meglio la comunicazione e/o vendere semplicemente tutte le copie a 1,20€ o meno… :-)

  2. Matteo dice:

    Concordo. Io ho l’abbonamento al pdf e ritengo ridicolo dover pagare la visualizzazione su iPhone…
    Credo e spero sistemeranno le cose.
    Nel frattempo non aggiorno l’applicazione :)

  3. paolo dice:

    Beh come contribuenti già lo paghiamo un abbonamento, tutti, io farei pagare altro solo a chi si ostina ad acquistare carta.

  4. Nicola F. dice:

    altri giornali hanno delle strategie ( forse ) migliori
    gli abbonamenti a ilfatto per esempio sono di due tipi:
    pdf ( 0,36 a copia )
    pdf + cartaceo ( 0,79 a copia )

  5. Cafonauta dice:

    Massimo, in realtà Iphone a parte, le versioni cartacee e PDF sono già integrate: Io sono abbonato alla versione cartacea e nell’offerta per il 2010 era compresa la versione PDF gratuita.
    Ogni settimana, oltre a ricevere la rivista per posta, ricevo una mail con il link al PDF

    Ciao

  6. massimo mantellini dice:

    @cafonauta, ah maddai, ottimo, non lo sapevo (e sul sito non c’e’ scritto ;)

  7. Cafonauta dice:

    Si, effettivamente dal sito non si capisce nulla e ho optato per stipulare l’abbonamento telefonicamente. L’operatrice, molto gentile, mi ha spiegato l’offerta che ho preso al volo!

    ciao

  8. Luca Castelli dice:

    Io sono un abbonato soddisfatto al cartaceo e ogni tanto leggo qualche articolo sull’iPod Touch (quando sono in trasferta, in autobus, ecc. ecc.). Credo che l’abbonamento iPhone/iPod Touch dovrebbe essere compreso in quello cartaceo. Ho il blocco psicologico a pagare per il digitale qualcosa che ho già pagato per il cartaceo, e non credo di essere l’unico. Comunque, mi sembra uno dei pochi giornali che, nel panorama italiano, continua a giocare in anticipo sui tempi. O comunque, nei tempi. D’altronde, già solo l’idea di nascere come news aggregator quindici anni prima di Google News…. :o)

  9. links for 2010-03-04 dice:

    […] Confusioni tariffarie – manteblog Da qualche giorno la app per iPhone di Internazionale (la 1.3) è passata ad un modello a pagamento […]