Prosegue l’inchiesta di Lorenzo Campani sulle strane coincidenze nate dal caso Kindle-italia.com venuto alla ribalta prima attraverso un intervento di Palmasco su Friendfeed e poi, qualche tempo dopo, con un serie di articoli di Massimo Sideri su corriere.it

Un commento a “Troppe-coincidenze.com”

  1. Alessandro dice:

    Forse sono paranoico, ma, leggendo gli articoli
    del Corriere di cui si parla qui sopra, ho
    avuto la sensazione un po’ sgradevole che si
    sia voluta creare ad arte un po’ di ambiguita’
    fra Amazon e kindle-italia.

    Un po’ come se ci fosse un sito che ruba
    denaro fingendo di vendere abbonamenti al
    Corriere ed un altro giornale titolasse:
    ‘Corriere, attenti a quel giornale’.