14
Nov

Non senza qualche scomodità e’ possibile vedere in streaming su VLC i canali Rai senza accedere direttamente al sito rai.tv e senza utilizzare silverlight.

(via paolo valdemarin su FF)

14 commenti a “La Rai su VLC”

  1. Roby2412 dice:

    Comunque, anche in streaming la rai oscura lo stesso …
    P.S. – ovviamente si possono vedere sia altri canali che sentire le radio, basta conoscere l’URL dello streaming.

  2. Fabrizio dice:

    Segnalo anche questo script per linux:

    http://www.slacky.eu/wikislack/index.php?title=Rai.tv_senza_silverlight

  3. dangp dice:

    Su kubuntu mi son fatto un pagina html con il link riportati nel post citato. Il player di default apre i canali senza modifiche strane.

  4. Nicola dice:

    Cazzarola, grazie, questa mi mancava…

  5. BigFab dice:

    Ottimo suggerimento, grazie, tutto molto bene ad eccezione di Rai Gulp e di Yoyo, presi da altri siti, che non ne vogliono sapere di funzionare.

  6. imbuteria dice:

    interessante, ma come si fa ad avere gli url dello streaming?
    a me interesserebbero le televisioni francofone…
    qualcuno può cortesemente aiutarmi?
    merci ;•)

  7. ruys dice:

    qualche anima pia sa come si puo aggirare in modo semplice il problema di essere residenti oltreoceano ma di voler vedere i canali?

  8. Flavio dice:

    Il post originale da cui quelle info sono tratte è questo:
    http://flavio.tordini.org/dirette-raitv-senza-silverlight-o-moonlight

  9. Morpheu5 dice:

    Senza tutto quel giro, basta aprire quegli URL con un Firefox recente (tipo 3.5) e i canali si vedono direttamente nella finestra del browser.

  10. Dario Salvelli dice:

    Quoto Flavio, se ne parla già da tempo ma in fondo ripetersi non fa mai male.

  11. dani bio dice:

    Umh…a casa, su Ubuntu ho installato un programmino piccino picciò, ma molto semplice – di un programmatore italiano, peraltro – che mette una semplice icona in basso a destra con gli shortcut per vedere in streaming un sacco di canali proprio grazie al fatto che carica automaticamente l’url dello streaming in VLC. Comodissimo e molto semplice anche per i non smanettoni come il sottoscritto. Purtroppo non ce l’ho qui e al momento non ricordo il nome.

  12. Massimiliano dice:

    @dani bio

    http://www.ubuntuwin.org ….

    E’ una F*****…. se mi permettete il francesismo…

  13. camu dice:

    Confermo, nulla da fare per gli emigrati all’estero :) accipicchia…

  14. dani bio dice:

    @Massimiliano Esatto! Grande! Ora che sono a casa ho verificato. E, peraltro, sottoscrivo il tuo francesismo. :-)