28
Ott




Oggi sono stato invitato a questo liveblog. Dubito fortemente che mi iscriverò ma volevo lo stesso segnalarvi il logo che mi pare piuttosto buono.

5 commenti a “Nerditudine”

  1. Simone Brunozzi dice:

    LOL :)

  2. Latente dice:

    meglio questo:
    http://farm3.static.flickr.com/2243/2436162977_2c7e54fce9.jpg

  3. /V dice:

    mah, ho dato una leggicchiata e una commentata ma la prima impressione é pessuma.

    Non mi ispirano nè competenza nè imparzialità, i.e. sento una puzza di fanboy dietro molti post e commenti, e la cosa non mi piace granchè.

    Non mi danno l’idea di essere nemmeno addentro al settore, nel qual caso checcacchio ti sto a leggere? per le tue opinioni di uomo very della strada?

    Hanno preso un meme che girava da un GRAN bel po’ di tempo e lo hanno fatto loro cosí, ad mentulae canis. La cosa mi rode un po’ perché oltre a denotare una carenza di originalitá non indifferente ora dovró toglierlo dal mio profilo facebook, sezione orientamento politico, per non essere affiliatoa costoro.

    Un po’ come quando berlusconi decise di chiamare il suo partito “forza italia” rovinando a tutti il piacere dei mondiali.

    Per caritá, magari col tempo cambieró idea, un periodo di rodaggio lo meritano, ma per il momento direi che hai fatto la scelta giusta.

  4. /V dice:

    Ecco, per l’appunto. Dopo 2 giorni ai 4 articoli colmi di ACCURATISSIME analisi di mercato si é sustotuitio un muro di gente che grida al mondo cose fondamentali come “ciao mondo!”, “voglio il magic mouse” e “che figo google wave”.

    C’é peró da dire che sono riusciti a farsi strada tra le fan page di diversi miei contatti FB (gente peraltro insospettabile, che gira ancora con windows 98 per dire).

    Un’opera di comunicazione e marketing che non vedevo dai tempi della merde d’artiste di Manzoni…

  5. L'alba della Lega | Lega Nerd dice:

    […] Molti dei primi autori hanno iniziato a scrivere così, altri semplicemente ne hanno parlato nei loro blog, cosa comunque più che gradita… per esempio ricordo che parlò di noi niente meno che il Mantellini: http://www.mantellini.it/?p=7273. […]