La cosa piu’ eccitante del keynote Apple di stasera, a parte il ritorno di Steve Jobs, è stata indubbiamente…niente

14 commenti a “Frizzanti emozioni”

  1. ThePetunias dice:

    Non sono del tutto d’accordo.
    Bisogna vedere come verrà realizzata, ma la faccenda delle note di copertina per i dischi – o comunque un sistema per agganciare delle informazioni ai nudi mp3 – io l’attendevo da tempo.

  2. Andrea Contino dice:

    Più incazzatura che altro

  3. Piovedisabato dice:

    L’invito a donare gli organi è stato bellissimo e su engadget c’è il video. Aggiornamenti vari etc, ok. Ma la notizia di oggi è Steve.

  4. "La cosa piu’ eccitante del keynote Apple di stasera, a parte il ritorno di Steve Jobs, è stata…" « Best Web News Blog dice:

    […] Frizzanti emozioni – manteblog Fonte: […]

  5. Francesco C. dice:

    L’aggiunta sull’iPod nano della videocamera e della radio FM (con live pause, idea semplice e geniale) non mi sembrano da buttare.

    Purtroppo chi si aspettava qualche notizia sul fantomatico tablet è stato (come al solito) deluso.

  6. stefano dice:

    bhè hanno messo una videocamera sull’ipod… e intanto (correggetemi se sbaglio) l’iphone non fa i video…

    ironia della sorte…

    quella videocamera dell’ipod farà le foto dell’iphone?

    sembrano dilemmi shakespeariani…

  7. Daniele Minotti dice:

    http://www.youtube.com/watch?v=2Hj6-voLwB8

  8. Terra2 dice:

    Sì!
    Scandaloso che a sei mesi da un trapianto di fegato si possa avere il coraggio di presentarsi in pubblico senza nemmeno annunciare la produzione di un Mac tablet OLED 10″ con OsX 10.6, telefono, GPS, fotocamera, bookstore di libri e riviste elettroniche integrato e batterie da almeno 15 settimane in stanby.
    :)

  9. Camillo dice:

    Nano con video e radio con live pause e 15 minuti di rewind (della radio!) non mi paiono proprio niente… e l’evento era esplicitamente dedicato alla musica. Per l’hardware non credo manchi molto…

  10. mORA dice:

    Mi spiace citarmi, ma sono ormai anni che è così.

    L’unica differenza tra un keynote e l’altro è il relatore e, a date alterne, il dorso dell’iPod che diventa grigio e nero o a colori.

    Jobs ha perso un’occasione per stare a casa, Apple per tenercelo.

    iPhone OS 3.1 agguinge funzionalità dal lato del produttore e non dal lato utente. iTunes 9, invece ha una interfaccia che sembra disegnata dal team dei prodotti per Windows; Jeff Raskin riposi in pace.

    Le novità hardware sono il solito mezzo giro di ai gigleur dei vari prodotti.

  11. newmediologo dice:

    Francamente credo che il ritorno di Steve Jobs sia davvero una cosa molto ma molto importante, sicuramente molto di più dell’aggiornamento di qualche gadget che non possiedo.. E’ l’uomo che è al centro di tutto mentre il resto è trascurabile.. Saremo sempre affamati, curiosi e folli.. Grazie Steve e bentornato in sella..

  12. mich dice:

    hanno solo presentato il nuovo iJobs 2.0

  13. Francesco dice:

    Sorry ma non sono d’accordo. Da quando è uscito l’ipod ho sempre detto che non l’avrei mai comprato perché non ha la radio (e infatti ho un player cinesino da 29,90, ma con la radio).
    Adesso ce l’ha, e anche la possibilità di pausa e rewind del programma in onda, e mi dice anche il titolo della canzone e quante calorie ho consumato facendo jogging dopo il lavoro… temo che lo comprerò a breve

  14. Enry dice:

    Ma che novità volevate? era un evento dedicato alla musica, dunque escludiamo l’hardware. I vari iPod sono ancora attuali, dunque hanno solo aggiunto qualche funzione, aggiornato le memorie su alcuni modelli e ritoccato i prezzi. Non è che ogni anno devono reinventare l’iPod.