Paolo Guzzanti entra a gamba tesa nella tragica commedia “Sex and The Silvio”.

I dettagli sono centinaia e non sono io che li nascondo, perché io sono soltanto uno cui alcuni lettori dei verbali (persone serissime, uomini e donne, tutti della stessa area di centro destra) hanno raccontato ciò che hanno letto, ovviamente con una massiccia concordanza dei dettagli stessi.
Il giorno in cui un magistrato, lette queste mie parole, volesse interrogarmi per sapere da chi ho avuto queste relazioni e chi fosse il giornalista che ha fornito il materiale in lettura, farei il mio dovere e farei i nomi».


(via piovonorane)

update: il blog di Guzzanti in questo momento è irraggiungibile.

17 commenti a “Il capolino dell’erezione”

  1. Camillo dice:

    Il blog di Guzzanti è sempre irragiungibile, inarrivabile…

  2. La linea dell'inutile dice:

    che ce ne dica (di dettagli) anche senza magistrato … non vedo l’ora di aggiornare il mio repertorio :)

  3. Aubrey dice:

    Io non riesco ad accedere neanche alla copia cache. Devo pensare male?

  4. Massimo dice:

    Eppure Bondi al quarto minuto di questo video
    http://www.youtube.com/watch?v=LhcIAjfspvs
    ha detto che quell’uomo ha avuto “rapporti fondati sulla purezza”… mah

  5. Cieffe dice:

    Ma quale magistrato può aver voglia di interrogare Paolo Guzzanti? Deve essere un’esperienza terribile.

  6. Dario Salvelli dice:

    Quoto Camillo, chissà perchè dopo un post è sempre down….

  7. Flx dice:

    Guzzanti è intervenuto alla trasmissione “La zanzara” di Cruciani su Radio 24 un’ora fa e ha spiegato la vicenda, sempre senza fare nomi (credo abbia detto le stesse cose che ci sono sul blog). Quindi sarà possibile, forse, sentire la puntata qualora il blog non dovesse tornare online in tempi brevi.

  8. esaù dice:

    questa del blog di guzzanti irraggiungibile e’ divertente. Si sottintende, e lo fanno tutti i media di sinistra, che sia irraggiungibile per troppi accessi… possibile? Irraggiungibile anche ora alle 23.24, irraggiungibile da oggi pomeriggio?

    Chiamate qualche tecnico… raggiungibile.

  9. Emiliano dice:

    Ecco il link al podcast della puntata di oggi della zanzara dove paolo guzzanti parla di berlusconi http://www.radio24.it/radio24_audio/090805-lazanzara.mp3

  10. Rocco Rattazzi dice:

    Irraggiungibile anche ora. Ma non credo per via dei troppi accessi. A meno che il sito non stia su un pc collegato ad internet con modem a 56k…

  11. Macman dice:

    Il sito è spesso irraggiungibile di suo. Certo, non si perde la Biblioteca di Alessandria se non ricomparirà. Ma l’idea che sia stato “suicidato” è più che probabile. Poi la cache su google… Comunque Guzzanti non è un pessimo giornalista, anzi, lo giudico (io certo) un giornalista fine e arguto. Poi è disoccupato, bisogna anche capire che un posto da qualche parte lo deve trovare. Potrebbero trovargli un posto a Repubblica o una rubrica sull’Espresso no?

  12. Dario B. dice:

    Il sito paologuzzanti.it ora è raggiungibile. Niente panico :-)

  13. Luciano dice:

    Meno male che a casa mia e di mia moglie le acrobazie erotiche di berlusconi non rientrano negli oggetti di conversazione ne pubblici ne privati.
    Lei mi troverebbe morboso, gli amici anche. E avrebbero ragione. Vedo però che non in tutte le case e i luoghi di ritrovo cosiddetti chic è così.

  14. Enrico (bis) dice:

    @ Luciano,
    dovevi scrivere “radical chic”

  15. carlito dice:

    e su questo non diciamo nulla????
    http://concita.blog.unita.it//Iniezioni_di_fiducia_553.shtml

  16. Daniele Minotti dice:

    @Luciano
    Sai, dopo la prematura dipartita di John Holmes, in un tempo in cui Rocco Siffredi fa la pubblicita’ alle patatine (intese come tuberi), si ha bisogno di un nuovo paradigma.

  17. Sascha dice:

    Carina la presa di distanza dei suoi colleghi di partito (fra i commentatori di questo blog) ora che non è più nelle grazie del capo… ce li ricordiamo (e ci ricordiamo lui) ai bei vecchi tempi di Telekom-Serbia…
    Ma del resto i faziosi sono così e bisogna prenderli (se proprio costretti) così come sono.