Stefano Quintarelli riassume una recente ricerca sui teenager americani che smitizza molte nostre convinzioni sui nativi digitali.

3 commenti a “il declino della TV?”

  1. morbìn dice:

    non sono convinto. qualche dato di Swg (che non è il verbo del Signore, chiaro) direbbe che chi usa più internet, usa anche meno la tv… e i giovani sono quelli che usano di più internet, for sure.

  2. vanz dice:

    c’è anche la questione che i teens usano il web INSIEME alla tv (TV che spesso fa solo da sottofondo sonoro, quindi senza esserne esposti agli stimoli visivi), uso di cui l’indagine Nielsen non mi pare aver tenuto conto.

  3. Nereo dice:

    Yes, il dato di sovrapposizione di TV e Internet è rilevante e non solo per i ragazzi.

    IAB UK nella sua ricerca su TV e Internet ha ottenuto un 47% degli intervistati che ha dichiarato di usare almeno una volta al giorno Internet mentre “segue” la TV. In altre parole è su Internet ma usa la TV più come sottofondo che altro.

    Comunque l’indagine merita di essere letta… dice un sacco di altre cose… ad esempio che i giovani (come tutti gli altri d’altronde) sono esposti a una miriade di mezzi/device rispetto a prima e questo genera una frammentazione importante nell’importanza che riescono ad avere nell’indurre risultati misurabili (come la propensione a valutare un acquisto ad es).