12
Mar




Secondo la Associated Press che lo ha appena citato in tribunale, l’autore dell’ormai celebre manifesto elettorale di Obama Shepard Fairey, avrebbe intascato 400mila dollari della vendita dei poster del suo beniamino. Fairey nega e dice che i soldi sono serviti per produrre altri poster e per fare beneficenza.

(via wired)

2 commenti a “Unfair use”

  1. Alessandro Ronchi dice:

    Ed il bello è che il proprietario della faccia non ha voce in capitolo :)

  2. Camillo Miller dice:

    Si, il poveretto manco si era accorto che si trattasse di una sua banale e molto poco accattivante (per sua stessa definizione) fotografia. Non che lo ricordasse come uno dei suoi migliori scatti, insomma. Solo che è sotto contratto con la AP e quindi…