E’ piuttosto divertente notare che dopo il post di Gilioli di ieri che sottolineava il discreto copia-incolla di un articolo della redazione fiorentina del Corriere su Francesco Nuti, qualcuno da quelle parti ha rimescolato un po’ le frasi. Un esempio:

wikipedia:
Francesco Nuti inizia la propria carriera esibendosi, ancora studente, come attore dilettante. Sul finire degli anni settanta viene notato da Alessandro Benvenuti che, insieme ad Athina Cenci, forma il gruppo di cabaret dei Giancattivi. Si unisce al gruppo partecipando a trasmissioni televisive di successo come “Black Out” e “Non Stop”. L’esordio cinematografico è del 1981 con i Giancattivi che, sotto la direzione di Benvenuti, girano Ad ovest di Paperino.

corriere ieri riportato da Gilioli:
“Francesco Nuti inizia la propria carriera esibendosi, ancora studente, come attore dilettante. Viene notato da Alessandro Benvenuti che, insieme ad Athina Cenci, forma il gruppo di cabaret dei Giancattivi. L’esordio cinematografico è del 1981 con i Giancattivi che, sotto la direzione di Benvenuti, girano ’Ad ovest di Paperino’.

corriere oggi:
Nuti si esibisce ancora studente come attore dilettante fino al 1978, poi con Alessandro Benvenuti e Athina Cenci, forma il gruppo di cabaret dei Giancattivi. Esordisce nel 1981 con i Giancattivi che, sotto la direzione di Benvenuti, girano Ad ovest di Paperino.

15 commenti a “Come nelle ricerche delle medie”

  1. ste dice:

    Fosse la prima volta… qualche mese fa c’era un articolo su una lettera di Mussolini messa all’asta. Siccome la lettera parlava di Gobetti, due-tre paragrafi erano dedicati a spiegare chi era (che le giovani generazioni sono ignoranti), ovviamente copincollato pari pari da Wikipedia.

  2. Smeerch dice:

    Strana coincidenza. Ieri mi è arrivato sul blog un commento molto schierato da parte di un convinto fan di Francesco Nuti. Il quale si stizziva per una mia critica negativa nei confronti del film “Occhio Pinocchio”.
    Che si stia facendo sulla Rete una campagna di buzz a favore di Nuti?

  3. Dario B. dice:

    E’ pazzesco come Wikipedia copi i contenuti delle testate mainstream, che poi si vedono costrette a rimodificare con fatica i propri contenuti per allontanare nella mente dei lettori i sospetti di copia-incolla.

  4. Dario B. dice:

    Acc… nel mio commento di prima sono saltati i tag “joke”

  5. L'espresso | Piovono rane » Blog Archive » Nuti sta meglio, i giornali no di Alessandro Gilioli dice:

    […] Massimo Mantellini segnala che è sopravvenuta una manina […]

  6. Editor anonimo dice:

    Massimo ti posso assicurare che Giglioli non scopre nulla.
    Per esperienza ti dico che i giornalisti “d’agenzia” lo fanno in continuazione. I giornali locali e anche alcune grandi pubblicazioni nazionali abbondano di articoli spesso copincollati fra loro e/o da diverse fonti della rete.

  7. soloparolesparse dice:

    …e pensare che basterebbe un piccolo link del tipo “tratto da”…
    Oppure ci sono ancora giornalisti che pensano di poter scampare alla rete?

  8. Nicola Mattina dice:

    @soloparolesparse. Appunto: basterebbe la citazione, anche perché tutti i contenuti di Wikipedia sono sotto licenza creative commons.

  9. MelaC/MelaV dice:

    Anch’io voglio fare il giornalista per il Corriere!!! mando subito un curriculum! Il “melaC/melaV” + veloce d’Italia! Ma solo a me controllano tutti i testi, le biblio e le fonti???

  10. Gaspar dice:

    Io direi: meno male che hanno copiato da Wikipedia! Almeno hanno scritto notizie corrette invece di inventarsele. Poi, è noto che il giornalista è sempre geloso delle sue fonti, e ci tiene a mantenerle riservate. Gilioli è stato ingeneroso.

  11. tauzero dice:

    Editor anonimo ha ragione, trattasi di pratica diffusa e non solo in ambito giornalistico. L’amanuense digitale o copincollista è in agguato dietro ogni angolo. E’ tragico, ad esempio, quando scopri che il fatidico “mela+C/mela+V” (o la variante “Ctrl+C/Ctrl+V”) te lo propinano nelle tesi di laurea…

  12. Daniele Minotti dice:

    Però, siamo sinceri, anche la blogosfera non è esente da certe pesche disinvolte di contenuti altrui. Lo posso dire con cognizione di causa.

  13. Daniele Minotti dice:

    Ah, un altro esempio simpatico. Tempo fa leggevo una consulenza necroscopica (da autopsia) e il mio consulente mi ha fatto notare che un lungo passaggio era copiato e incollato da un sito, ovviamente senza citazione. Ad colorandum, ma tirerò fuori la cosa al processo (se ci sarà).

  14. Chameleon Copywriter dice:

    Welcome to the “copy and paste” era!

  15. Claudio Magistris dice:

    si potrebbe continuare all’infinito… vedi nell’insulso articolo (articolo…) “Oggi tocca ai single Feste, film e musica per San Faustino” su lastampa.it di oggi… “Jane Austen, una tra le più famose scrittrici britanniche, figura di spicco della narrativa pre-romantica” (su Wikipedia “Jane Austen (…) è stata una scrittrice britannica, figura di spicco della narrativa pre-romantica ed una delle autrici più famose e conosciute d’Inghilterra.”), per proseguire con “Sir Isaac Newton, filosofo, matematico, fisico inglese. E’ considerato da molti una delle più grandi menti di tutti i tempi,” (su Wiki “Sir Isaac Newton (…) è stato un filosofo, matematico, fisico e alchimista inglese. Citato anche come Isacco Newton, è considerato da molti una delle più grandi menti di tutti i tempi.”)…

    http://lastampa.it/redazione/cmsSezioni/sanvalentino/200902articoli/41039girata.asp