Un bel post di Lorenzo Cairoli sulla arroganza della classe politica nostrana.

Uno che al massimo sa di acustica applicata, mercoledi sera pretendeva di insegnare trasporto aereo a uno che ha volato più di Saint-Exupéry, Icaro e il Gabbiano Jonathan Livingston messi assieme. Una che politicamente è cresciuta a pane e calendari adesso pretende di far sparire le prostitute dalle strade nemmeno fosse un colonnello argentino. Una che è diventata avvocato barando, oggi pretende rigore dagli studenti, inneggia alla meritocrazia e impone regole inique alla scuola, confondendo tagliare con taglieggiare. Uno che da europarlamentare ha partecipato alle sedute del Parlamento con la frequenza di un giubileo, oggi scatena una jihad contro i fannulloni. Ipocriti, inciucioni, ignoranti e impreparati.

5 commenti a “Asineria siderale”

  1. Anonymous dice:

    Un ex iscritto alla P2, ora attuale presidente del consiglio, che accusa Di Pietro di esser ”eversivo”
    Gm

  2. Pinellus dice:

    Standing Ovation…(92 minuti di applausi)

  3. caporale dice:

    Gelmini non è diventata avvocato “barando”, è diventata avvocato come diventano avvocati tutti, al sud.

  4. Anonymous dice:

    Il barare deriva dal fatto di “andarsi a cercare” un luogo d’esame più facile, non di sostenere l’esame nel luogo dove normalmente si vive o si studia.
    Che poi diventino avvocati persone che hanno passato l’esame in sedi più “facili” è un’altra questione che merita attenzione, ma non c’entra nulla col barare
    Apis

  5. Anonymous dice:

    la gelmini ha fatto una furbata MA NON ha barato.

    Tanto per mettere le cose in chiaro. Poi critiche etc ok ma non si può dire una cosa del genere anche perchè se i primi ipocriti sono i politici subito dopo vengono quelli che li votano che in una situazione simile a quella in cui si trovò la gelmini avrebbero fatto la stessa cosa (si dico a tutti noi).

    Jon