18
Nov
L’Osservatorio di Pavia e l’Universita’ Bicocca hanno confrontato il tempo medio dedicato ai polici sui tre TG Rai e su alcuni altri TG europei. Il risultato e’ che questo e’ mediamente doppio in Italia rispetto agli altri paesi. Interpellati da Repubblica per un parere sui risultati Gianni Riotta e Mauro Mazza si sono dichiarati poco convinti. Riotta filosofeggiando: “Mi chiedo dal punto di vista semantico se il dito di Bossi sia una azione o una esternazione“, Mazza invece svicolando: “Facciamo Tg migliori di 40 anni fa, non si puo’ dire lo stesso di tanti altri prodotti televisivi“. Pero’ ora Leoluca Orlando si e’ dimesso e tutto certamente andra’ a posto.

14 commenti a “DUE PANINARI”

  1. Dario B. dice:

    Sì, proprio due paninari. Ma alla Enzo Braschi ;)

    PS: Wild boys! Wild boys!
    http://it.youtube.com/watch?v=jWg-xN9JvH4
    (tanto per mantenerlo in cache)

  2. Mammifero Bipede dice:

    Ma Repubblica che glielo ha chiesto a fare?
    Che risposta si aspettavano da due che ci son dentro mani e piedi?
    E di cosa mi dovrei stupire io?

    P.s.: ma soprattutto, di cosa ti stupisci tu? Che ci trovi di interessante?

  3. Anonymous dice:

    Orlando ovviamente non è un politico e non ha mai occupato gli schermi televisivi, noooooo.
    Di Pietro poi lo vediamo non solo quando esterna (tutti i giorni), ma persino quando guida il trattore. Insomma sono tutti coinvolti, quindi nessuno potrebbe fare il miracolo.
    La RAI è questa, le linee guida sono quelle dorotee e nessuno, dico proprio nessuno, le ha mai minimamente messe in discussione né mai lo farà (se non parole ovviamente).
    Matteo

  4. esaù dice:

    Mi sembrano molto strani i risultati di questa ricerca, onestamente. Di che cosa parlano gli altri ineguagliabili TG europei: reality show?

  5. Francesco C. dice:

    @esaù: è difficile crederci, ma magari parlano di notizie vere (per esempio che cosa succede nel resto del mondo).

  6. Emile dice:

    @esaù: di una cosa che in ITA non esiste più: notizie.

  7. esaù dice:

    mah, sono spesso all’estero e anche li’ di politici ne vedo tanti in TV.

    E se parlano di Esteri, francesco c., ci saranno anche li’ politici, no?

    Emile: eddai, possibile che oltreconfine sono tutti piu’ bravi di noi? In tutto? Ho seri dubbi, credimi.

  8. Muttley dice:

    Caro esaù, basta guardare cos’è diventato il TG5: 1/3 politica di casa (fuffa), 1/3 fuffa lifestyle (cucina, fashion, film in uscita, reality) e 1/3 sport. Notizie estere: nulla, purchè non sia davvero importante.

  9. Anonymous dice:

    In compenso il tempo medio che i parlamentari dell’IDV dedicano al Parlamento è il più basso tra tutti i gruppi parlamentari.
    Di Pietro è uno dei più latitanti in assoluto (per forza è sempre in TV), le sue assenze ammontano al 74% sul totale delle votazioni. Forse il dovere di onorare il proprio impegno non è compreso tra i valori dell’Italia dei Valori.
    Matteo

  10. esaù dice:

    Voi paladini della stampa internazionale che ne pensate de Le figaro che ritocca le immagini sgradite dei politici d’Oltralpe?
    Li’ il prestigioso Osservatorio di pavia non interviene?

  11. Bill The Butcher dice:

    Hai ragione, su panorama le foto di Berlusca nel giardino della villa in Sardegna non sono ritoccate.

    E secondo te comunque, se si parla di telegiornali è la stessa cosa di parlare di settimanali?

  12. esaù dice:

    Il precedente post era mio (non di berlusconi)

  13. Anonymous dice:

    E ti pareva che non veniva fuori Berlusconi! Incredibile, lui fara’ molto per farsi notare, ma VOI siete capaci di tirarlo fuori su tutto! Ma come farete senza di lui?

    Comunque, The Butcher, siamo tutti sulla stessa barca, altro che povera Italia e meraviglioso estero.

  14. Bill The Butcher dice:

    mah veramente Berlusconi l’ho solo usato, in quanto omologo politico italiano di Sarkozy, per continuare il paragone italia-estero.. :-) non capisco a chi ti riferisci con il VOI :-/

    ..e frasi generaliste come la tua sono inutili perdite di tempo e sicuramente non soluzioni nè prove a sostegno del tuo pensiero. sulla stessa barca? cioè? noi? noi chi?