Sandrone Dazieri racconta benissimo cosa sia la SIAE partendo da un caso molto personale.

La SIAE ci ha chiesto il pizzo.
Il comune di Negrar (VR) deve sborsare ben 300 euro per aver portato in scena (gratuitamente) lo spettacolo della Compagnia Fantasma “I Sentieri di Seth” tratto dal nostro libro “La Strategia dell’Ariete“.

Due funzionari SIAE, abbigliati come agenti immobiliari della periferia povera di Lugano, hanno assistito alla piéce per poi palesarsi con tanto di distintivo per “difendere” gli interessi degli autori, cioé noi. Noi eravamo presenti. Abbiamo sottolineato che la licenza creative commons di cui ci avvaliamo consente a chiunque di riprodurre, modificare ecc. ecc. (senza scopo di lucro) la nostra opera.*

Ora, a qualche mese di distanza, la SIAE multa il comune perché dice che La Strategia dell’Ariete non è in creative commons e che noi andiamo protetti. Insomma pretendono il pizzo sulle nostre produzioni, che da sempre sono libere di circolare.

Bene. Sappiano i signori della SIAE che a metodo mafioso risponderemo con metodo mafioso. D’ora in poi fate attenzione a presentarvi alle nostre “esibizioni”. Siamo in quattro, incazzosi e feroci.

8 commenti a “INCAZZOSI E FEROCI”

  1. Lock One dice:

    “il potere nasce dalla canna del fucile” [cit.]

  2. Lunar dice:

    cioè? fatemi capire:
    http://tinyurl.com/4m7g6e
    Mondadori ha adottato le CC?
    :)

  3. hamlet dice:

    Quanto sono buoni i tizi della SIAE a difendere senza mandato e con insistenza gli interessi degli autori, nonostante a questi ultimi non gliene frega un centesimo bucato. Non è che dopo la multa al comune toccherà  anche agli autori pagare l’obolo in quanto colpevoli di non essersi iscritti alla Società ?

  4. Anonymous dice:

    Sarà  meglio che il sig. dazieri (ma chi è poi?) abbassi la cresta, se c’è una legge deve rispettarla anche lui. E l’unica cosa mafiosa qui è la sua frase finale. Disgustosa.

  5. Michele dice:

    Chi è Dazieri?
    http://www.sandronedazieri.it/bio/biografia.html

    “E’ stato dal 2004 al 2006 il direttore dei Libri per Ragazzi Mondadori, incarico che ha lasciato nel 2006 per avere più tempo per scrivere. Attualmente è consulente per la casa editrice Mondadori e si occupa di autori italiani per adulti e ragazzi.”

    Penso abbia titolo ed esperienza per dire la sua e farsi sentire.

    Vorrei invece sapere chi sei tu, che non hai nemmeno il coraggio di firmare ciò che scrivi.

  6. Michele dice:

    @lunar: sì, leggi il pezzo completo di Dazieri linkato da Massimo.

  7. kaizenology dice:

    Sandrone Dazieri fa riferimento al nostro (Kai Zen) libro, La Strategia dell’Ariete pubblicato da Mondadori con licenza CC…

    http://www.lastrategiadellariete.org
    http://kaizenology.wordpress.com/2008/09/04/siae-â—Š-mafia/

    Anonimo per cortesia leggi bene le cose. Se qualcuno non ha rispettato la legge si tratta proprio la SIAE…

    Jadel aka Kai Zen J

  8. Marco Bellucci dice:

    SIAE, sempre peggio…